Slalom Romont: Martin Bürki fa il cannibale davanti a Wittwer

Nel Canton Friborgo ennesima dimostrazione di forza del pilota bernese, sempre al comando della classifica Turismo fra i birilli. “Guai a arrendersi, perché il campionato è ancora molto lungo”.

Slalom Romont: Martin Bürki fa il cannibale davanti a Wittwer
Martin Bürki, VW Polo, MB Motorsport
Martin Bürki, VW Polo, MB Motorsport
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
René Köchli, Honda Civic, Racing Club Airbag
René Köchli, Honda Civic, Racing Club Airbag
René Köchli, Honda Civic, Racing Club Airbag

Martin Bürki, al volante di una Volkswagen Polo R WRC, si è rivelato un vero e proprio fulmine di guera anche nella sesta tappa del campionato nazionale di Slalom a Romont.

Il driver della MB Motorsport non ha concesso sconti a nessuno e, nonostante il clima torrido friborghese, ha completato l’ennesimo en plein, spuntandola sui mai domi Daniel Wittwer e René Köchli.

Nella categoria E1, il bernese ha deliziato gli spettatori presenti mettendo a referto due performance praticamente identiche (2’04’’046 una e 2’04’’058 l’altra).

Nonostante il quinto titolo sembri ormai pressoché una formalità, Martin mantiene l’attenzione ai massimi livelli. “Inutile farsi illusioni. In quattro gare può ancora succedere di tutto, ragione per cui continuerò a focalizzarmi sulla vittoria”.

Alle spalle dell’imprendibile Bürki si è piazzato nuovamente Daniel Wittwer con la propria Volkswagen Golf 16V. Il portacolori della Autersa Racing Team non ha avuto particolarmente problemi nel difendere la medaglia d’argento, complice anche l’assenza degli esperti Manuel Santonastaso e Daniel Kammer.

Ne ha approfittato Patrick Flammer alla guida di una Suzuki Swift Evo, concludendo in quarta posizione di categoria dietro a René Köchli, che con la propria Honda Civic 16V ha ottenuto a Romont il primo podio stagionale.

Giornata in chiaroscuro per Albin Mächler, mai al passo coi primi tre classificati, ma vincitore nella categoria riservata ai bolidi di oltre 3 litri, il che gli ha permesso di intascarsi 20 punti in più, utili a consolidare il terzo posto nella classifica generale.

Marcel Maurer, vincitore assoluto dalla tappa nel Canton Friborgo, è balzato al quarto posto (i piloti delle Classe E1 2000, E1 3000 ed E2 2000 guadagnano infatti più punti) nella classifica complessiva, comandata da Martin Bürki a quota 120 punti.

Slalom Romont - Classifica generale

condividi
commenti
Slalom Romont: Maurer piazza la zampata e centra il tris

Articolo precedente

Slalom Romont: Maurer piazza la zampata e centra il tris

Articolo successivo

Allarme: l’imminente Slalom di Ginevra è in pericolo!

Allarme: l’imminente Slalom di Ginevra è in pericolo!
Carica i commenti