Daniel Wittwer: “Non so che cosa sarà della mia carriera”

condividi
commenti
Daniel Wittwer: “Non so che cosa sarà della mia carriera”
Peter Wyss
Di: Peter Wyss
Tradotto da: Riccardo Didier Vassalli
26 set 2017, 15:27

Il fratello del compianto Martin, deceduto durante la corsa di Velocità in Salita di Oberhallau, spiega di essersi preso una pausa “per rispetto dei miei genitori”, ma “le corse sono la mia vita...”

Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Incidente, Martin Wittwer, Peugeot 205, ACS
Martin Wittwer, Peugeot 205, ACS
Martin Wittwer, Peugeot 205, ACS
Martin Wittwer, Peugeot 205, ACS
Martin Wittwer, Peugeot 205, ACS
Martin Wittwer, Peugeot 205, ACS
Martin Wittwer, Nachruf
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing Team
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing, Start
Daniel Wittwer, VW Golf, Autersa Racing

Il 27 agosto scorso, tra gli scalatori pronti a prendere il via delle prove cronometrate di Velocità in Salita di Oberhallau, vi era anche Daniel Wittwer. Poi, l’interruzione, lo sgomento generale per capire che cosa fosse successo. In seguito la peggiore delle notizie: a perdere la vita era stato suo fratello Martin, a causa di un violento schianto contro un albero.

“Fatico ancora a crederci”, sono le prime e comprensibili dichiarazioni di Daniel Wittwer ai microfoni di Motorsport.com Svizzera. “Martin era ben conscio dei suoi limiti e non si è mai preso grossi rischi”. 

Un guasto tecnico o un fatale errore di guida? La risposta, Daniel, ancora non la può fornire, ma è alla ricerca di chiarimenti. “Sorprendentemente, la videocamera all’interno dell’abitacolo non si è rotta. Le immagini mostrano che Martin è stato molto più veloce in quel settore, prima dello schianto, rispetto a tutte le altre sessioni”.

 

A bordo della propria VW Golf 16S E1, Daniel Wittwer è noto per essere uno dei migliori piloti Turismo, con la guida più spettacolare. “Ho sempre il controllo della vettura, anche nelle situazioni più critiche. Martin era addirittura l’opposto di me: in macchina era molto calmo”. 

Se Daniel tornerà a competere nei vari campionati elvetici è ancora troppo presto per dirlo. “Per rispetto nei confronti dei miei genitori, ho deciso di non continuare più la mia stagione, nonostante mi trovassi in seconda posizione nel Campionato Svizzero di Slalom e in buona posizione nella Coppa Svizzera della Montagna. È stata una buona stagione per me, ma non me la sento di sbilanciarmi circa i programmi del 2018”.

 

Una situazione, quella che sta vivendo Daniel Wittwer, che non lo lascia dormire sonni tranquilli. “Le corse automobilistiche sono la mia vita. Ho speso tutti i miei soldi per permettermi di gareggiare e ora devo abbandonare? È davvero finito tutto? Può essere. Forse prenderò parte soltanto agli Slalom. Lì il rischio è minore”.

La famiglia Wittwer ci tiene a ringraziare tutti per gli infiniti messaggi di condoglianze. “Molti dei colleghi mi hanno omaggiato durante il passaggio lento effettuato con la mia Golf a Gurnigel. Si è trattao di un momento molto emozionante per me e sicuramente anche Martin, da lassù, lo avrà apprezzato”. 

Gli ultimi due appuntamenti stagionali dello Slalom a Drognens/Romont e Ambrì, Daniel li vivrà nelle vesti di semplice appassionato.

“Ci tengo a esserci, mi aiuterà sicuramente ad affrontare la situazione. Amo lo sport e può essere che mi chiarirò le idee in vista della prossima stagione”.

 
Prossimo articolo Salite svizzera
Fotogallery: la Cronoscalata Châtel Saint Denis-Les Paccots vinta da Joël Grand

Articolo precedente

Fotogallery: la Cronoscalata Châtel Saint Denis-Les Paccots vinta da Joël Grand

Articolo successivo

Les Paccots: un campione annunciato e un secondo inatteso…

Les Paccots: un campione annunciato e un secondo inatteso…
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Salite svizzera
Piloti Daniel Wittwer , Martin Wittwer
Team Autersa Racing
Autore Peter Wyss
Tipo di articolo Intervista