Il doppio flussometro chiude un buco
Renault : Ocon nei test di Abu Dhabi
Direttiva FIA: doppio flussometro?
Ferrari: serve un Ramirez nel team?
GP Abu Dhabi: scelta gomme piloti

Il provvedimento FIA scatterà dal 2020 e avrà l'obiettivo di controllare la portata di carburante per chiudere le polemiche delle ultime settimane. A Interlagos sono state prelevate parti del sistema di alimentazione di Ferrari, Alfa e Honda (secondo procedure piuttosto usuali), ma non è scattato alcun provvedimento.

La Casa francese ha raggiunto un accordo con la Mercedes per liberare Esteban dal contratto che lega il pilota francese al team campione del mondo. Lunedì dopo il GP di Abu Dhabi si interromperà il rapporto con la Stella e così potrà salire sulla R.S.19 per deliberare le gomme 2020.

La Federazione Internazionale avrebbe inviato ai team di F1 la richiesta di dotare le monoposto di un secondo flussometro per il controllo della portata della benzina che non deve mai superare i 100 Kg/h. Secondo Auto Motor und Sport in Brasile sono stati smontati degli impianti di alimentazione di tre vetture, Ferrari compresa.

Il contatto fra Vettel e Leclerc nel GP del Brasile ha riproposto la forte rivalità che divide i due piloti della Ferrari. Binotto forse dovrebbe cercare nella squadra una figura che sia capace di smussare gli angoli evitando che la gestione dei conduttori finisca tutta nelle mani del team principal. E Ramirez ci ha raccontato che...

Sainz, un podio miracoloso grazie a un solo pit stop

Carlos eredita il terzo posto nel GP del Brasile un'ora dopo la premiazione per la penalizzazione di Hamilton. Lo spagnolo sale sul podio per la prima volta al suo 101esimo GP e riporta agli onori la McLaren che aspettava dal 2014: Carlos, partito ultimo, ha costruito un'impresa con un solo cmbio gomme.

Ferrari: il dream team non va rotto, ma governato

Dopo il fattaccio di Interlagos si chiede alla Ferrari di definire delle gerarchie nella squadra in vista della stagione 2020. La sensazione è che si voglia promuovere Leclerc per sacrificare Vettel. Il tedesco non deve essere giubilato se starà alle regole della squadra, ma tocca a Binotto dettare le regole del gioco

Hamilton: il muretto Mercedes lo lascia libero e... sbaglia

La Mercedes ha cercato in tutti i modi di contrastare la vittoria di Max Verstappen nel GP del Brasile con una strategia di gara cambiata momento per momento: nel finale Lewis è stato autonomo nelle scelte tattiche e non è sfuggito a un (raro) errore con il contatto su Albon di cui si è poi pentito.

Ecclestone: "Hamilton in Ferrari? Non parla italiano, non farebbe bene come in Mercedes"

Bernie Ecclestone ha dichiarato al Daily Mail di non credere che la Ferrari possa essere la soluzione migliore per il futuro di Hamilton.

Report F1 Brasile: Vettel rompe l'armonia Ferrari
Video all'interno

Report F1 Brasile: Vettel rompe l'armonia Ferrari

Ecco il commento di Franco Nugnes e Giacomo Rauli sul GP del Brasile e il "fattaccio" che è costato il ritiro delle due Ferrari dopo il contatto fra Sebastian e Leclerc nel giro 66. Ma la gara di Interlagos ha detto anche altro con il superlativo successo di Verstappen e il podio di Gasly e Sainz.

Fotogallery F1: il pazzo GP del Brasile

Ecco le foto più belle dello splendido Gran Premio del Brasile 2019 di F1.

Retroscena Mercedes: Hamilton è rimasto senza batteria!

Lewis al giro 23 del GP del Brasile ha subito un sorpasso da Verstappen come se fosse fermo: la Red Bull dell'olandese ha infilato la Mercedes a una velocità di 33 km/h in più perché il sei volte campione del mondo non ha potuto sfruttare i 160 cavalli della MGU-K avendo la batteria scarica.

Giovinazzi: "Il quinto posto? Grazie a una grande strategia"

Il pilota italiano ha ottenuto un grande quinto posto sfruttando bene la partenza e le ripartenze dalla Safety Car, chiudendo il Top 5 dopo la penalità a Hamilton.

Ecco il video del crash Ferrari: ma di chi è la colpa?

Guardate le immagini di Sky nelle diverse inquadrature che ci ha offerto la regia e fatevi un'opinione su chi fra Sebastian Vettel e Charles Leclerc si debba assumere la responsabilità di un doppio ritiro delle Ferrari al giro 66 del GP del Brasile...

Binotto: "Poter lottare non significa fare errori sciocchi"

Il team principal ancora una volta ci ha messo faccia dopo il contatto fra Vettel e Leclerc al giro 66 del GP del Brasile. Mattia è chiaro: "Non si tratta di multare o incolpare uno dei due piloti. Oggi erano liberi di giocarsi la posizione, ma sono deluso per la Ferrari. Ne parleremo con la dovuta calma".

Gasly: "Ho pregato che il motore Honda mi potesse dare tutto"

Il francese ha riscattato una stagione difficile con un grande secondo posto favorito dal caos in pista. Gasly ha ringraziato la Toro Rosso e la Honda per un risultato che lo ripaga di mesi complicati.

Ferrari: il fallo di Vettel avvelena i pozzi del Cavallino

L'incidente fra i due piloti del Cavallino nel corso del giro 66 non ha determinato solo il ritiro delle due SF90 nel GP del Brasile, ma rischia di rovinare i rapporti fra Vettel e Leclerc, privando la squadra di un possibile terzo posto nel mondiale piloti e può minare l'unita della Scuderia in vista del prossimo anno.

Ferrari: nessuna penalità FIA per Vettel e Leclerc

Il collegio dei commissari sportivi del GP del Brasile non ha ritenuto necessari dei provvedimenti nei confronti di Sebastian Vettel e Charles Leclerc dopo il contatto fra i due piloti del Cavallino che ha determinato il doppio ritiro delle SF90 al giro 66.

Verstappen: "Gara folle, sapevamo di avere una grande velocità"

Max ha conquistato il successo in modo netto con sorpassi capolavoro. L'olandese ha elogiato il lavoro del team, impeccabile sia nelle strategie che nel pit, e la grande velocità di punta del motore Honda.

Binotto: "Incidente inaccettabile. Analizzeremo tutto a freddo"

Il team principal del Cavallino Rampante pensa di annullare il briefing per dare un segnale a piloti e squadra.

Ferrari: Vettel e Leclerc convocati dai commissari sportivi!

L'incidente fra Sebastian Vettel e Charles Leclerc che ha messo fuori gioco le due Ferrari durante il GP del Brasile è sotto la lente dei commissari sportivi che stanno ascoltando le parole dei due piloti del Cavallino. Scattano delle penalità?

Hamilton penalizzato: Sainz a podio e Lewis scende settimo

Il collegio dei commissari sportivi del GP del Brasile ha deciso (giustamente) di punire il campione del mondo per il contatto con Alexander Albon quando i due erano in in lotta per il secondo posto. Con i cinque secondi di penalità l'inglese scivola al settimo posto. Le Alfa Romeo diventano quarta e quinta.

Vettel: "Andavo dritto, non penso di aver chiuso troppo Leclerc"

Il tedesco è stato protagonista dell'incredibile incidente con il compagno di team che ha messo fuori gioco entrambe le Ferrari nel finale ed ha spiegato il suo punto di vista sulla dinamica del contatto.

Leclerc: "L'incidente non ci voleva. Con Seb non cambia nulla"

Leclerc non vuole commentare il clamoroso incidente che lo ha visto protagonista alla fine della gara con Vettel, ma pensa che l'accaduto non rovinerà il loro rapporto.

Brasile: Verstappen vince, gli altri s'eliminano. Harakiri Ferrari

L'olandese, partito dalla pole, ha centrato l'ottavo successo con la Red Bull: dietro Max nel finale succede di tutto con le due Ferrari che si autoeliminano mentre erano in bagarre e con Hamilton che ha fatto fuori Albon che pregustava il secondo posto. Piazzato Gasly davanti a Lewis e Sainz che spera di acciuffare un podio.

La nostra nuova app!
Scaricala adesso

La App di Motorsport.com ti porta tutte le informazioni su tutti i tuoi campionati motoristici preferiti e ti dà accesso diretto ai nostri migliori contenuti, a risultati, funzioni speciali e statistiche.