WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
67 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
32 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
87 giorni
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Gara 1 in
03 Ore
:
12 Minuti
:
49 Secondi

Philip Egli rimane imbattuto a Interlaken

condividi
commenti
Philip Egli rimane imbattuto a Interlaken
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Simone Chimento, Motorsport.com Switzerland
16 apr 2019, 15:33

Già vincitore dell'evento dello scorso anno, Philip Egli è stato ancora una volta il più veloce sulla propria Dallara F393 EPR-2 nello Slalom di Interlaken, gara di apertura del Campionato Svizzero.

Christian Darani, Fiat X1/9, Squadra Corse Quadrifoglio
Lukas Eugster, Ligier JS53 Evo2-Caron
Philip Egli, Dallara F393 EPR-2, Racing Club Airbag
Philip Egli, Racing Club Airbag
Sandro Fehr, Suzuki Swift Sport
Thomas Zürcher, Tatuus-Abarth F4, Racing Team Zäziwil

Mentre le basse temperature accoglievano i concorrenti sul campo d'aviazione di Interlaken, Philip Egli ha dominato la gara con un tempo di 1'29''62 nella seconda manche, battendo Marcel Maurer di soli 0,85 secondi sulla propria Formula Renault dopo aver subito un problema tecnico (trasmissione) durante i test.

Il podio nella categoria E2-SS-2000, che è anche quello della classifica generale, è stato completato da Christian Balmer con la propria Tatuus FM, che ha fatto segnare anche il miglior tempo di 1'30''67 al secondo tentativo.

Leggi anche:

Al quarto posto si è classificato Lukas Eugster sul proprio Prototipo Ligier JS53 Evo 2, quest'ultimo vincendo la categoria CN davanti ad altre tre monoposto: la Tatuus F4 di Thomas Zürcher (primo nella categoria E2-SS+2000), Tatuus F4 Evo di Michael Helm e Formula Renault Caparo di Denis Wolf.

La prima vettura stradale è stata la Porsche 997 Cup di Patrick Drack, che ha vinto la categoria E1+3000 davanti alla nuova Tracking RC01 di Andreas Helm, primo nella categoria E2-SH-1150, e Christian Darani (Fiat X1/9), che ha completato i primi 10 nella classifica generale vincendo la categoria E1-2000. 

Patrick Flammer, undicesimo, è stato l'unico concorrente nella categoria TCR sulla propria Opel Astra, davanti al pluri-campione Martin Bürki e alla sua indispensabile Volkswagen Polo MB, che si è dimostrata la più veloce nella categoria E1-1600. Degna di nota anche la vittoria nell'E1+3000 della Porsche 997 Cup di Daniel Koch, 14esimo nella graduatoria generale.

 

Nella categoria Interswiss, Manuel Santonastaso ha vinto con la BMW 320. La Renault Classic Cup se l'è aggiudicata Philipp Krebs con la Renault Clio, mentre l'Abarth Trofeo ha visto un Walter Reho vittorioso. Adrian Spescha si è imposto nella Porsche Slalom Cup con la 991. 

La nuova Suzuki Cup ha attirato 39 piloti sulla pista di Interlaken. Mentre le prime sessioni sono state rinviate a causa del maltempo, la battaglia ha preso vita durante i giri cronometrati. Ed è stato Sandro Fehr che, grazie ad una seconda manche di grande successo in 1'53''77, ha preceduto i favoriti della vigilia per vincere il primo evento dell'anno.

Fehr ha preceduto così Marcel Muzzarelli, mentre Simeon Schneider ha completatoi il podio riservato al trofeo del costruttore giapponese.

I concorrenti del Campionato svizzero di Slalom si incontreranno di nuovo il 28 aprile a Frauenfeld.

 
Articolo successivo
Il Campionato Svizzero di Slalom riprende a Interlaken questo fine settimana

Articolo precedente

Il Campionato Svizzero di Slalom riprende a Interlaken questo fine settimana

Articolo successivo

La Gara di Frauenfeld al completo per il 20esimo compleanno

La Gara di Frauenfeld al completo per il 20esimo compleanno
Carica i commenti