SBK, Barcellona, Superpole: Sykes interrompe l'egemonia di Rea

Tom Sykes conquista la sua 51esima Superpole in carriera e beffa nel finale Toprak Razgatlioglu, secondo. Jonathan Rea chiude la prima fila con il terzo tempo, a mezzo secondo dal leader. Quarto tempo per Scott Redding, mentre Rinaldi è solo ottavo. Sesto Locatelli.

SBK, Barcellona, Superpole: Sykes interrompe l'egemonia di Rea

Fino a oggi la Superpole è stata ad appannaggio di Jonathan Rea, che aveva conquistato tutte le partenze al palo della stagione. Ma a Barcellona Tom Sykes interrompe l’egemonia del pilota Kawasaki e torna davanti a tutti dopo Phillip Island 2020. Con un giro stratosferico, il britannico della BMW conquista la sua 51esima pole in carriera, la prima di quest’anno. Sul giro secco Sykes si dimostra ancora una volta uno dei più forti e beffa nel finale Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea, che completano la prima fila.

Con il crono di 1’40”408, Sykes conquista proprio allo sventolare della bandiera a scacchi la Superpole, infliggendo quasi tre decimi al leader del mondiale. Razgatlioglu paga 286 millesimi nonostante un ottimo giro e si deve accontentare della seconda piazza, ma partirà comunque davanti al campione del mondo in carica. Rea chiude la prima fila e per la prima volta quest’anno non scatterà dalla prima casella. Più in difficoltà rispetto al suo principale rivale, si prende poco più di mezzo secondo dal suo ex compagno di squadra e detentore della pole.

Ad aprire la seconda fila troviamo Scott Redding, che non va oltre il quarto posto finale e accusa un ritardo di quasi sei decimi dalla vetta. Il britannico è il primo dei piloti Ducati e resta davanti anche ai più favoriti di Kawasaki e Yamaha. L’alfiere Aruba.it infatti condivide la seconda fila con Alex Lowes, quinto, e con Andrea Locatelli, sesto. Il bergamasco, fresco di rinnovo con Yamaha, si ferma a poco più di sette decimi da Sykes dopo un ottimo tempo di questa mattina.

Alle spalle di Locatelli si piazza Leon Haslam, che riesce a trovare un buon giro nel finale di turno dopo una tornata stratosferica poi cancellata per aver toccato il verde. Il pilota Honda agguanta il settimo tempo e precede Michael Ruben Rinaldi, ottavo e più attardato rispetto al compagno di squadra. Il romagnolo della Ducati paga ben otto decimi di ritardo dalla vetta. Chiudono la top 10 Michael van der Mark e Garrett Gerloff, nono e decimo rispettivamente. Qualifica difficile per lo statunitense, a 997 millesimi da Sykes dopo l’ottima prestazione delle FP3.

Superpole in salita anche per Alvaro Bautista, che non riesce ad andare oltre il 16esimo crono e addirittura accusa un secondo e mezzo di distacco dalla vetta. Lo spagnolo resta alle spalle degli altri tre portacolori Ducati: Axel Bassani è 11esimo, mentre Chaz Davies è 13esimo e Samuele Cavalieri è 14esimo con la Panigale V4R del team Barni.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 66 United Kingdom Tom Sykes BMW 4 1'40.408     165.895
2 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu Yamaha 5 1'40.694 0.286 0.286 165.423
3 1 United Kingdom Jonathan Rea Kawasaki 7 1'40.921 0.513 0.227 165.051
4 45 United Kingdom Scott Redding Ducati 5 1'40.978 0.570 0.057 164.958
5 22 United Kingdom Alex Lowes Kawasaki 7 1'41.086 0.678 0.108 164.782
6 55 Italy Andrea Locatelli Yamaha 5 1'41.129 0.721 0.043 164.712
7 91 United Kingdom Leon Haslam Honda 7 1'41.253 0.845 0.124 164.510
8 21 Italy Michael Ruben Rinaldi Ducati 5 1'41.275 0.867 0.022 164.474
9 60 Netherlands Michael van der Mark BMW 5 1'41.320 0.912 0.045 164.401
10 31 United States Garrett Gerloff Yamaha 5 1'41.405 0.997 0.085 164.264
11 47 Italy Axel Bassani Ducati 5 1'41.632 1.224 0.227 163.897
12 3 Japan Kohta Nozane Yamaha 5 1'41.744 1.336 0.112 163.716
13 7 United Kingdom Chaz Davies Ducati 5 1'41.791 1.383 0.047 163.641
14 76 Italy Samuele Cavalieri Ducati 5 1'41.801 1.393 0.010 163.625
15 44 France Lucas Mahias Kawasaki 5 1'41.808 1.400 0.007 163.613
16 19 Spain Alvaro Bautista Honda 7 1'42.055 1.647 0.247 163.217
17 36 Argentina Leandro Mercado Honda 5 1'42.215 1.807 0.160 162.962
18 94 Germany Jonas Folger BMW 5 1'42.257 1.849 0.042 162.895
19 32 Spain Isaac Viñales Kawasaki 5 1'42.446 2.038 0.189 162.594
20 23 France Christophe Ponsson Yamaha 7 1'42.460 2.052 0.014 162.572
21 84 Belgium Loris Cresson Kawasaki 5 1'43.841 3.433 1.381 160.410
22 83 Australia Lachlan Epis Kawasaki 5 1'45.732 5.324 1.891 157.541
condividi
commenti
SBK, Barcellona: ancora Razgatlioglu nella FP3, Rea ottavo
Articolo precedente

SBK, Barcellona: ancora Razgatlioglu nella FP3, Rea ottavo

Articolo successivo

SSP, Barcellona: Krummenacher vince una folle Gara 1 umida

SSP, Barcellona: Krummenacher vince una folle Gara 1 umida
Carica i commenti