Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 3: Gardner di un soffio su Marini

condividi
commenti
Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 3: Gardner di un soffio su Marini
Di:
30 mar 2019, 13:54

Il figlio d'arte sfiora il record del tracciato argentino, ma il pilota dello Sky Racing Team VR46 è a soli 10 millesimi e pure Luthi è molto vicino. Q2 anche per Bulega, Di Giannantonio e Baldassarri.

La battaglia per entrare direttamente nella Q2 del GP d'Argentina di classe Moto2 è stata davvero serratissima oggi a Termas de Rio Hondo, con i primi 14 che hanno chiuso separati tra loro da appena 472 millesimi ed addirittura 23 piloti racchiusi nello spazio di meno di un secondo.

Il più veloce alla fine di questa FP3 è stato il figlio d'arte Remy Gardner, che con la Kalex del SAG Team è arrivato davvero ad un soffio dal record assoluto del tracciato argentino girando in 1'42"815. Alle sue spalle però i suoi inseguitori sono davvero vicini, perché sotto al muro dell'1'43" ci sono scesi anche Luca Marini e Thomas Luthi, che hanno chiuso staccati rispettivamente di 10 e 28 millesimi con le loro Kalex.

Molto positiva la prestazione di Jorge Navarro, bravissimo a portare la sua Speed Up fino in quarta posizione, a soli 113 millesimi dalla vetta. Ma per la squadra di Luca Boscoscuro è stata in generale una buonissima sessione, perché anche il rookie Fabio Di Giannantonio si è guadagnato l'accesso diretto alla Q2 con il 12esimo tempo.

Leggi anche:

Tornando ad osservare le posizioni di vertice, è stata molto bella la battaglia per la palma di miglior esordiente, nella quale alla fine l'ha spuntata Jorge Martin con il quinto tempo della sua KTM, davanti ad un ottimo Nicolò Bulega, sesto con la seconda Kalex dello Sky Racing Team VR46.

Dopo aver faticato ieri, probabilmente rinunciando anche a montare una gomma nuova nel finale, oggi hanno dato una bella scalata alla classifica anche le due Kalex della Marc VDS, con Alex Marquez che ha staccato il settimo tempo e Xavi Vierge il decimo. Tra di loro si sono infilati Sam Lowes e la KTM di Iker Lecuona.

E' solo 11esima invece quella con i colori ufficiali affidata a Brad Binder, anche se va detto che il sudafricano comunque paga appena 371 millesimi. Detto del 12esimo tempo di Di Giannantonio, il quadro dei piloti che faranno la Q2 si completa con Marcel Schrotter, rallentato da una caduta alla curva 5, e con il leader iridato Lorenzo Baldassarri, oggi non particolarmente incisivo con la Kalex del Pons Racing.

Purtroppo sono diversi quindi gli italiani che dovranno passare dalla Q1 nel pomeriggio: l'elenco si apre con Enea Bastianini, 17esimo in questo turno. Un paio di posizioni più indietro ci sono poi Simone Corsi ed Andrea Locatelli. Discreto il passo avanti della MV Agusta di Stefano Manzi, 23esimo ma questa davanti al compagno di squadra Dominique Aegerter. Il quadro dei nostri si completa poi con il 27esimo tempo di Marco Bezzecchi.

Da segnalare il brutto highside di cui è stato vittima Augusto Fernandez, venendo "lanciato" dalla sua Kalex del Pons Racing all'uscita della curva 14 che immette sul rettilineo di partenza. L'impatto al suolo è stato molto duro e per lui si parla di una frattura di ulna e radio, quindi di un weekend finito.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 87 Australia Remy Gardner Kalex 18 1'42.815     168.278 279
2 10 Italy Luca Marini Kalex 20 1'42.825 0.010 0.010 168.262 283
3 12 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 16 1'42.843 0.028 0.018 168.233 276
4 9 Spain Jorge Navarro Speed Up 17 1'42.928 0.113 0.085 168.094 275
5 88 Spain Jorge Martin KTM 17 1'43.000 0.185 0.072 167.976 277
6 11 Italy Nicolò Bulega Kalex 18 1'43.083 0.268 0.083 167.841 279
7 73 Spain Alex Marquez Kalex 19 1'43.099 0.284 0.016 167.815 284
8 22 United Kingdom Sam Lowes Kalex 20 1'43.128 0.313 0.029 167.768 278
9 27 Spain Iker Lecuona KTM 18 1'43.130 0.315 0.002 167.764 275
10 97 Spain Xavi Vierge Kalex 17 1'43.138 0.323 0.008 167.751 283
11 41 South Africa Brad Binder KTM 19 1'43.186 0.371 0.048 167.673 279
12 21 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 17 1'43.214 0.399 0.028 167.628 276
13 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 10 1'43.248 0.433 0.034 167.573 279
14 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 20 1'43.287 0.472 0.039 167.509 278
15 64 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 18 1'43.335 0.520 0.048 167.432 276
16 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 18 1'43.397 0.582 0.062 167.331 280
17 33 Italy Enea Bastianini Kalex 16 1'43.413 0.598 0.016 167.305 282
18 35 Thailand Somkiat Chantra Kalex 18 1'43.464 0.649 0.051 167.223 281
19 24 Italy Simone Corsi Kalex 16 1'43.526 0.711 0.062 167.123 281
20 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 21 1'43.552 0.737 0.026 167.081 279
21 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 8 1'43.611 0.796 0.059 166.986 277
22 2 Switzerland Jesko Raffin NTS 20 1'43.786 0.971 0.175 166.704 271
23 62 Italy Stefano Manzi MV 16 1'43.804 0.989 0.018 166.675 275
24 89 Malaysia Khairul Pawi Kalex 19 1'43.825 1.010 0.021 166.641 277
25 16 United States Joe Roberts KTM 19 1'43.938 1.123 0.113 166.460 275
26 77 Switzerland Dominique Aegerter MV 18 1'44.035 1.220 0.097 166.305 271
27 72 Italy Marco Bezzecchi KTM 17 1'44.156 1.341 0.121 166.112 279
28 96 United Kingdom Jake Dixon KTM 18 1'44.420 1.605 0.264 165.692 276
29 3 Germany Lukas Tulovic KTM 18 1'44.693 1.878 0.273 165.260 274
30 65 Germany Philipp Ottl KTM 20 1'44.755 1.940 0.062 165.162 276
31 20 Indonesia Dimas Pratama Kalex 18 1'45.100 2.285 0.345 164.620 276
32 18 Andorra Xavi Cardelus KTM 16 1'45.625 2.810 0.525 163.802 275

 

 
Articolo successivo
Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 2: Luthi al top, Bulega ottimo quinto

Articolo precedente

Moto2, Termas de Rio Hondo, Libere 2: Luthi al top, Bulega ottimo quinto

Articolo successivo

Vierge fa il bis in Argentina: seconda pole in due anni a Termas de Rio Hondo

Vierge fa il bis in Argentina: seconda pole in due anni a Termas de Rio Hondo
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie