Abarth Trofeo: Sylvain Burkhalter nuovamente campione!

Ad Ambrì, Beat Wyssen ha dovuto cedere il primato al pilota del Canton Giura, sul gradino più alto del podio grazie alla presenza di… Heinz Christen, in grado di battere l’ex leader nel Gruppo Corsa.

Abarth Trofeo: Sylvain Burkhalter nuovamente campione!
Abarth Trofeo Slalom, Ambrì, paddock
Beat Wyssen, Abarth 500 R3T, Team Rallye Top
Beat Wyssen, Abarth 500 R3T, Team Rallye Top
Heinz Christen, Abarth 695 assetto corse, Equipe Bernoise
Heinz Christen, Abarth 695 assetto corse, Equipe Bernoise
Janine Wyssen, Abarth 695 biposto, Team Rallye Top
Janine Wyssen, Abarth 695 biposto, Team Rallye Top
Lukas Desserich, Abarth 695 biposto
Martina Garovi, Abarth 695 assetto corse, Equipe Bernoise
Paul Kasper, Abarth 695 biposto
Roland Recher, Abarth Punto
Sylvain Burkhalter, Abarth 695 biposto
Walter Reho, Abarth 695 biposto
Paul Kasper e Martina Garovi
Walter Reho, Janine Wyssen, Sylvain Burkhalter, Lukas Desserich, podio Abarth
Beat Wyssen, Heinz Christen, podio Corsa
Sylvain Burkhalter, Beat Wyssen, Paul Kasper, Abarth Trofeo Slalom, podio 2017

Si è dovuto attendere l’ultimo appuntamento stagionale di Ambrì per decretare il vincitore dell’edizione 2017 del Trofeo Abarth Slalom.

Il ritorno di Christen è stato segnato dalla vittoria nella categoria Abarth Corse ai danni del leader della classifica Beat Wyssen (Abarth 500 R3T), in vetta dal mese di aprile.

 

In Ticino si è rivisto Heinz Christen, nome noto tra le competizioni elvetiche per aver partecipato alle corse di velocità in Salita e a diversi appuntamenti di Slalom nel Gruppo A: questa era iscritto nel girone Classe Abarth.

Heinz ha preso parte all’ultima manche del campionato nazionale a bordo di un’Abarth 500, in quanto l’Abarth 695 assetto corse era rimasta danneggiata dopo la cronoscalata a Gurnigel. 

Sylvain Burkhalter, contendente diretto alla vittoria finale, ha portato la 695 biposto al successo tra le vetture di serie per la sesta volta nella stagione.

Ottenendo 60 punti, il punteggio massimo consentito, per la sesta volta in otto corse, Burkhalter ha bissato il successo della scorsa stagione, laureandosi nuovamente campione.

 

Anche Beat Wyssen ha trionfato sei volte nel corso dell’anno, ma a Drognens non ha potuto ottenere il massimo dei punti in ragione della presenza al via di un solo concorrente al posto dei tre necessari per l’assegnazione del pieno punteggio. 

“Purtroppo, più veloce di così non potevo andare. Dispiace per la mancanza di concorrenti a Drognens, ma non posso farmene una colpa. Tuttavia, ci sono aspetti molto più importanti, come concludere una stagione senza incidenti”, ha commentato il pilota Abarth di Spiez, il quale si occupa anche dell'organizzazione del monomarca.

Serrata anche la lotta per il gradino più basso del podio tra i due piloti e amici di Hergiswil, Walter Reho e Paul Kasper. Il primo, autore di una bella vittoria a Interlaken, dove Sylvain Burkhalter era assente, si è piazzato per la terza volta in seconda posizione alle spalle del confermato campione.

Solo sesto tempo per Paul Kasper che, grazie ai migliori risultati ottenuti nel corso della stagione, ha comunque concluso l’annata 2017 al terzo posto.

 

Solide e incoraggianti le prestazioni delle due lady driver. Quarta piazza in Classe Abarth per Janine Wyssen alle spalle di Lukas Desserich, la quale al termine della manifestazione è stata premiata con una coppa.

Miglior risultato stagionale anche per Roland Recher, che ha chiuso al quinto posto sulla propria Abarth Punto dietro le quattro 695 biposto.

 

Con un ritardo di meno di un secondo e mezzo da Beat Wyssen, Martina Garovi si è piazzata in terza posizione nel girone Corsa alla guida della 695 assetto corse.

La medaglia di bronzo in Ticino le è valso la quinta posizione assoluta nel Trofeo Abarth Slalom 2017, alle spalle di Lukas Desserich. 

Slalom Ambrì - Abarth Trofeo Slalom (Classi)

Abarth Trofeo Slalom - standings after 8 rounds (Final)

condividi
commenti
Renault Classic Cup: Denis Wolf domina l’ultimo atto stagionale
Articolo precedente

Renault Classic Cup: Denis Wolf domina l’ultimo atto stagionale

Articolo successivo

Clio R3T Alps Trophy, Vuistiner campione: “Un sogno che si realizza”

Clio R3T Alps Trophy, Vuistiner campione: “Un sogno che si realizza”
Carica i commenti