FIA F3
31 lug
Evento concluso
14 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled

F3, Mugello: Piastri è campione, Pourchaire si arrende

condividi
commenti
F3, Mugello: Piastri è campione, Pourchaire si arrende
Di:

Il pilota del team Prema, grazie al settimo posto, è riuscito a conquistare il titolo al termine di una stagione piena di alti e bassi. Pourchaire ci prova ma chiude a 3 punti di ritardo. Subito fuori Sargeant.

Oscar Piastri ce l’ha fatta. Il pilota del team Prema è riuscito a conquistare il titolo 2020 al termine di una Gara 2 giocata sul filo dei nervi nella quale non sono mancati i colpi di scena già al primo giro quando Logan Sargeant, scattato dalla quinta casella, è stato colpito da Fernandez in uscita della San Donato.

Il comportamento del pilota della ART Grand Prix è stato oggettivamente scriteriato. Lo spagnolo, infatti, dopo essere andato sull’erba è tornato in pista come se alle sue spalle non ci fosse nessuno andando ad impattare contro la Prema dell’americano.

Sargeant è rimasto sorpreso dalla manovra e non è riuscito ad evitare, a sua volta, il contatto con la Trident di Lirim Zendeli.

Il crash ha costretto i piloti dei due team italiani ad alzare subito bandiera bianca ed il campionato ha perso subito un candidato al titolo messo fuori gioco senza colpa.

La safety car è così stata chiamata per entrare in pista e consentire ai commissari di rimuovere le due monoposto incidentate per poi tornare ai box alla fine del terzo giro e consentire ai piloti di tornare a duellare.

Lawson, scattato dalla pole, è stato perfetto alla ripartenza ed ha subito preso un buon margine sui rivali, mentre più indietro si è assistito al duello a distanza tra Pourchaire e Piastri.

Il francese della ART Grand Prix è stato aggressivo al restart salendo subito in sesta posizione per poi spingere costantemente sino ad avere la meglio su Fernandez al sedicesimo giro e portarsi così in terza piazza.

Una volta raggiunto il terzo posto, Pourchaire non è più riuscito a progredire e non è stato in grado di ridurre il distacco da Beckmann.

Il rookie francese si è dovuto così arrendere alla matematica e non è riuscito a beffare Piastri nell’ultima gara della stagione.

L’australiano della Prema è partito col freno a mano tirato ed ha dato l’impressione di non avere il ritmo per risalire dall’undicesima posizione di partenza, ma in realtà Piastri ha gestito la gara con grande intelligenza evitando di prendere rischi inutili e controllando a distanza l’unico rivale superstite in classifica.

Nel finale di gara Piastri ha iniziato a spingere sino a beffare al fotofinish Ferandez e tagliare il traguardo in una settima posizione che gli ha garantito la matematica certezza del titolo.

Per l’australiano si tratta del secondo titolo consecutivo dopo quello conquistato lo scorso anno in Formula Renault al termine di una stagione anche in quel caso molto tirata nella quale ha avuto la meglio su Victor Martins soltanto nell’ultimo appuntamento di Yas Marina.

La lotta a distanza tra Pourchaire e Piastri ha così fatto passare in secondo piano il monologo di Lawson, autore di una prestazione maiuscola al Mugello che l’ha visto tagliare il traguardo con quasi 8 secondi di vantaggio su Beckmann, mentre Fittipaldi ha completato in crescendo la sua stagione centrando il quarto posto finale.

Verschoor e Hughes sono riusciti a progredire nei giri conclusivi sino a chiudere in quinta e sesta piazza davanti al neo campione Piastri, mentre Frederik Vesti, dopo il successo di ieri, ha chiuso in nona posizione precedendo uno Smolyar in grande crisi di gomme da metà gara in poi.

La stagione 2020 della Formula 3 va così in archivio con Piastri campione con 164 punti davanti a Pourchaire a quota 161 e Sargeant a 160, mentre tra i team è grande Italia con il team Prema già campione con 470,5 punti davanti alla Trident con 261,5.

Cla Pilota Team Giri Tempo Distacco Distacco Mph Punti
1 New Zealand Liam Lawson
United Kingdom Hitech Racing 21 36'30.379 181.097 15
2 Germany David Beckmann
Italy Trident 21 36'38.185 7.806 7.806 180.454 12
3 France Théo Pourchaire
France ART Grand Prix 21 36'39.572 9.193 1.387 180.341 10
4 Brazil Enzo Fittipaldi
Germany HWA AG 21 36'40.778 10.399 1.206 180.242 8
5 Netherlands Richard Verschoor
Netherlands MP Motorsport 21 36'41.361 10.982 0.583 180.194 6
6 United Kingdom Jake Hughes
Germany HWA AG 21 36'42.815 12.436 1.454 180.075 5
7 Australia Oscar Piastri
Italy Prema Powerteam 21 36'43.900 13.521 1.085 179.986 4
8 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh
France ART Grand Prix 21 36'43.943 13.564 0.043 179.983 3
9 Denmark Frederik Vesti
Italy Prema Powerteam 21 36'45.359 14.980 1.416 179.867 2
10 Russian Federation Alexander Smolyar
France ART Grand Prix 21 36'49.779 19.400 4.420 179.508 1
11 Australia Jack Doohan
Germany HWA AG 21 36'51.063 20.684 1.284 179.403
12 Norway Dennis Hauger
United Kingdom Hitech Racing 21 36'52.091 21.712 1.028 179.320
13 Australia Alex Peroni
Spain Campos Racing 21 36'52.614 22.235 0.523 179.278
14 United Kingdom Clement Novalak
United Kingdom Carlin 21 36'53.164 22.785 0.550 179.233
15 Italy Matteo Nannini
Switzerland Jenzer Motorsport 21 36'53.635 23.256 0.471 179.195
16 United Kingdom Olli Caldwell
Italy Trident 21 36'53.822 23.443 0.187 179.180
17 Austria Lukas Dunner
Netherlands MP Motorsport 21 36'56.512 26.133 2.690 178.962
18 Czech Republic Roman Staněk
Czech Republic Charouz Racing System 21 36'59.455 29.076 2.943 178.725
19 Germany David Schumacher
United Kingdom Carlin 21 37'01.220 30.841 1.765 178.583
20 Netherlands Bent Viscaal
Netherlands MP Motorsport 21 37'01.309 30.930 0.089 178.576
21 Australia Calan Williams
Switzerland Jenzer Motorsport 21 37'02.589 32.210 1.280 178.473
22 Italy Federico Malvestiti
Switzerland Jenzer Motorsport 21 37'04.695 34.316 2.106 178.304
23 Michael Belov
Czech Republic Charouz Racing System 21 37'05.182 34.803 0.487 178.265
24 Germany Sophia Floersch
Spain Campos Racing 21 37'05.663 35.284 0.481 178.226
25 United States Cameron Das
United Kingdom Carlin 21 37'08.113 37.734 2.450 178.031
26 Italy Alessio Deledda
Spain Campos Racing 21 37'25.863 55.484 17.750 176.623
United States Logan Sargeant
Italy Prema Powerteam 0 21 laps
Germany Lirim Zendeli
Italy Trident 0 21 laps
Scorrimento
Lista

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab alla partenza della gara

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab alla partenza della gara
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao
5/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Logan Sargeant, Prema Racing

Logan Sargeant, Prema Racing
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Theo Pourchaire, ART Grand Prix

Lirim Zendeli, Trident e Theo Pourchaire, ART Grand Prix
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao

Lirim Zendeli, Trident e Jake Hughes, HWA Racelab lottao
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Logan Sargeant, Prema Racing e Theo Pourchaire, ART Grand Prix

Logan Sargeant, Prema Racing e Theo Pourchaire, ART Grand Prix
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Logan Sargeant, Prema Racing, Theo Pourchaire, ART Grand Prix e Enzo Fittipaldi, HWA Racelab

Logan Sargeant, Prema Racing, Theo Pourchaire, ART Grand Prix e Enzo Fittipaldi, HWA Racelab
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lukas Dunner, MP Motorsport e Alessio Deledda, Campos Racing

Lukas Dunner, MP Motorsport e Alessio Deledda, Campos Racing
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Oliver Caldwell, Trident e Sophia Floersch, Campos Racing

Oliver Caldwell, Trident e Sophia Floersch, Campos Racing
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Oliver Caldwell, Trident, Federico Malvestiti, Jenzer Motorsport e Bent Viscaal, MP Motorsport

Oliver Caldwell, Trident, Federico Malvestiti, Jenzer Motorsport e Bent Viscaal, MP Motorsport
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Richard Verschoor, MP Motorsport, Alexander Peroni, Campos Racing e Oscar Piastri, Prema Racing

Richard Verschoor, MP Motorsport, Alexander Peroni, Campos Racing e Oscar Piastri, Prema Racing
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Oscar Piastri, Prema Racing, David Schumacher, Carlin BUZZ RACING e Bent Viscaal, MP Motorsport alla partenza della gara

Oscar Piastri, Prema Racing, David Schumacher, Carlin BUZZ RACING e Bent Viscaal, MP Motorsport alla partenza della gara
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Fernandez, ART Grand Prix, Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Jack Doohan, HWA Racelab alla partenza della gara

Sebastian Fernandez, ART Grand Prix, Liam Lawson, Hitech Grand Prix e Jack Doohan, HWA Racelab alla partenza della gara
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Theo Pourchaire, ART Grand Prix

Theo Pourchaire, ART Grand Prix
18/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Roman Stanek, Charouz Racing System e Sophia Floersch, Campos Racing

Roman Stanek, Charouz Racing System e Sophia Floersch, Campos Racing
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Oscar Piastri, Prema Racing

Oscar Piastri, Prema Racing
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Roman Stanek, Charouz Racing System

Roman Stanek, Charouz Racing System
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Richard Verschoor, MP Motorsport, Oscar Piastri, Prema Racing e Alexander Peroni, Campos Racing

Richard Verschoor, MP Motorsport, Oscar Piastri, Prema Racing e Alexander Peroni, Campos Racing
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

F3, Mugello, Gara 1: Vesti regola Jake Hughes

Articolo precedente

F3, Mugello, Gara 1: Vesti regola Jake Hughes

Articolo successivo

Pourchaire: "Continuando così sono certo di arrivare in F1"

Pourchaire: "Continuando così sono certo di arrivare in F1"
Carica i commenti