F3, Barcellona: Hauger firma la prima pole della stagione

Il pilota della Prema è riuscito ad imporsi per appena 6 millesimi su un ottimo Jack Doohan ed ha così conquistato la prima pole ed i primi punti stagionali. In Gara 1 sarà Johnny Edgar a scattare dalla prima casella.

F3, Barcellona: Hauger firma la prima pole della stagione

Il venerdì di Barcellona parla norvegese. E’ stato infatti Dennis Hauger ad ottenere la prima pole stagionale, ed i primi 4 punti dell’anno, grazie al crono di 1’32’’904 ottenuto in occasione dell’ultimo tentativo.

Il pilota del team Prema, già il più rapido al termine delle Libere, è riuscito ad estrarre il massimo con l’ultimo set di gomme fresche rifilando appena 6 millesimi ad un Doohan assolutamente in palla.

Il pilota del team Trident, autore del miglior crono ad inizio sessione ed ha confermato quanto di buono visto in occasione sia dei test di fine anno che di quelli pre-stagionali. Il rapporto con la scuderia italiana funziona e potrà togliersi parecchi soddisfazioni quest’anno.

Victor Martins è stato l’ultimo pilota ad abbattere il muro dell’1’33’’ riuscendo a trovare il giro buono soltanto nelle battute finali. Il francese della MP Motorsport ha realizzato un ottimo T2, mentre non è stato altrettanto incisivo nel primo e nel terzo e domenica potrà prendere il via dalla terza casella davanti ad uno splendido Matteo Nannini.

Il pilota della HWA Racelab è apparso subito competitivo ed in occasione dell’ultimo tentativo soltanto il traffico e qualche sbavatura di troppo gli anno impedito di dare l’assalto al crono firmato Hauger.

Ci si aspettava qualcosa di più da Frederik Vesti. Il pilota della ART Grand Prix è stato il miglior portacolori del team transalpino, ma non è mai riuscito ad essere davvero incisivo chiudendo con il quinto tempo in 1’33’’173.

Soltanto 11 millesimi di ritardo hanno impedito ad Olli Caldwell di sopravanzare Vesti, ma il pilota della Prema si troverà in una ottima posizione di partenza per Gara 1. Alle sue spalle prenderà il via un Clement Novalak che può recriminare per non aver massimizzato il potenziale della sua vettura chiudendo con il settimo tempo e 321 millesimi di gap dalla pole.

Logan Sargeant si conferma uno dei migliori talenti della categoria. Passato al team Charouz, non tra i migliori del lotto, l’americano  ha brillato strappando l’ottavo riferimento in 1’33’’263 mettendosi davanti a David Schumacher e Caio Collet.

La pole di Gara 1 sarà affidata a Jonny Edgar. Il pilota inglese della Carlin, infatti, ha concluso la sessione con il dodicesimo crono e solo per 89 millesimi è riuscito a stare davanti ad un ottimo Juan Manuel Correa.

La prima gara della stagione 2021 della Formula 3 scatterà domani mattina alle 10.35.

Cla Pilota Team Giri Tempo Distacco Distacco Mph
1 Norway Dennis Hauger
Italy Prema Powerteam 12 1'32.904 180.379
2 Australia Jack Doohan
Italy Trident 12 1'32.910 0.006 0.006 180.368
3 France Victor Martins
Netherlands MP Motorsport 12 1'32.965 0.061 0.055 180.261
4 Italy Matteo Nannini
Germany HWA AG 11 1'33.113 0.209 0.148 179.974
5 Denmark Frederik Vesti
France ART Grand Prix 12 1'33.173 0.269 0.060 179.858
6 United Kingdom Olli Caldwell
Italy Prema Powerteam 12 1'33.184 0.280 0.011 179.837
7 United Kingdom Clement Novalak
Italy Trident 11 1'33.225 0.321 0.041 179.758
8 United States Logan Sargeant
Czech Republic Charouz Racing System 10 1'33.263 0.359 0.038 179.685
9 Germany David Schumacher
Italy Trident 11 1'33.274 0.370 0.011 179.664
10 Caio Collet
Netherlands MP Motorsport 12 1'33.305 0.401 0.031 179.604
11 Russian Federation Alexander Smolyar
France ART Grand Prix 12 1'33.355 0.451 0.050 179.508
12 United Kingdom Jonny Edgar
United Kingdom Carlin 12 1'33.370 0.466 0.015 179.479
13 United States Juan Manuel Correa
France ART Grand Prix 12 1'33.459 0.555 0.089 179.308
14 Czech Republic Roman Staněk
United Kingdom Hitech Racing 11 1'33.522 0.618 0.063 179.187
15 Arthur Leclerc
Italy Prema Powerteam 12 1'33.535 0.631 0.013 179.162
16 Oliver Rasmussen
Germany HWA AG 11 1'33.637 0.733 0.102 178.967
17 Rafael Villagómez
Germany HWA AG 11 1'33.675 0.771 0.038 178.895
18 Brazil Enzo Fittipaldi
Czech Republic Charouz Racing System 10 1'33.806 0.902 0.131 178.645
19 Ayumu Iwasa
United Kingdom Hitech Racing 11 1'33.865 0.961 0.059 178.532
20 Jak Crawford
United Kingdom Hitech Racing 11 1'33.876 0.972 0.011 178.512
21 Australia Calan Williams
Switzerland Jenzer Motorsport 11 1'33.881 0.977 0.005 178.502
22 Tijmen van
Netherlands MP Motorsport 11 1'33.908 1.004 0.027 178.451
23 United States Kaylen Frederick
United Kingdom Carlin 12 1'33.961 1.057 0.053 178.350
24 Italy Lorenzo Colombo
Spain Campos Racing 10 1'34.024 1.120 0.063 178.231
25 Amaury Cordeel
Spain Campos Racing 11 1'34.191 1.287 0.167 177.915
26 Ido Cohen
United Kingdom Carlin 11 1'34.333 1.429 0.142 177.647
27 László Tóth
Spain Campos Racing 11 1'34.470 1.566 0.137 177.389
28 Reshad de
Czech Republic Charouz Racing System 10 1'34.775 1.871 0.305 176.818
29 Pierre-Louis Chovet
Switzerland Jenzer Motorsport 11 1'34.778 1.874 0.003 176.813
30 Filip Ugran
Switzerland Jenzer Motorsport 13 1'35.132 2.228 0.354 176.155
condividi
commenti
F3, Barcellona: Hauger mostra subito i muscoli nelle Libere
Articolo precedente

F3, Barcellona: Hauger mostra subito i muscoli nelle Libere

Articolo successivo

F3, Barcellona, Gara 1: Smolyar ringrazia la safety car

F3, Barcellona, Gara 1: Smolyar ringrazia la safety car
Carica i commenti