Nannini dice addio alla F2, Aitken subentra a Monaco e Baku

Il mancato supporto di uno sponsor è costato al pilota italiano la possibilità di disputare entrambe le categorie nel 2020. Nannini si concentrerà solo sulla F3, mentre a Monaco e Baku il suo sedile sarà occupato da Aitken.

Nannini dice addio alla F2, Aitken subentra a Monaco e Baku

Colpo di scena in Formula 2. Alla vigilia del secondo round della stagione, che si disputerà sullo splendido palcoscenico di Monaco, il team HWA Racelab si è visto costretto a cambiare il proprio schieramento di piloti.

A salutare la categoria è Matteo Nannini, mentre al posto dell’italiano subentra una vecchia conoscenza della serie, Jack Aitken.

Nannini avrebbe dovuto correre sia in Formula 3 che in Formula 2 in questo 2021, disputando un totale di 45 gare, ma problemi con gli sponsor hanno impedito al pilota italiano di tenere fede all’impegno. Matteo sarà comunque presente nei restanti appuntamenti della Formula 3 dopo aver ben impressionato a Barcellona conquistando anche il terzo gradino del podio in Gara 3.

“Purtroppo mi vedo costretto ad annunciare che non parteciperò più al campionato di F2 in questa stagione” ha comunicato Nannini tramite il suo profilo Twitter.

“A causa di circostanze impreviste il mio sponsor principale ha deciso di non continuare a supportare il mio doppio impegno. Continuerò a correre in Formula 3, e sarà il mio unico obiettivo per l’intera stagione”.

“Mi sento fiducioso e motivato per completare una campionato di successo con il team HWA Racelab dal GP di Francia in poi, e sono pronto ad affrontare qualsiasi sfida si presenterà lungo il percorso”.

Per Aitken si tratta di un ritorno inatteso. Il terzo pilota della Williams, infatti, aveva deciso di abbandonare le monoposto in questo 2021 per dedicarsi alle vetture a ruote coperte del GT World Challenge Europe.

“Sono stato sorpreso, ma anche lusingato, della chiamato di HWA per i prossimi appuntamenti di Monaco e Baku. Sono due dei miei circuiti preferiti e sarà una vero piacere poter correre lì. Conosco HWA dai tempi in cui li ho affrontati come avversario e sono sempre stato consapevole del loro livello”.

“Non vedo l’ora di tornare in Formula 2 e lavorare con HWA per ottenere il massimo risultato in questi due fine settimana”.

Tomas Strick, team principal di HWA, ha dato il benvenuto ad Aitken: “Siamo lieti di avere con noi un pilota di talento come Jack. La sua esperienza in Formula 2 sarà sicuramente di grande aiuto per noi”.

“Per quanto riguarda Matteo ci concentreremo con lui sul campionato di F3 per il resto della stagione. Ha già mostrato il suo potenziale nel primo round ed adesso vogliamo offrirgli il miglior supporto possibile. E’ importante che continui a crescere e sentiamo che questo è il passo giusto da compiere per la sua promettente carriera”.

condividi
commenti
F2: MP Motorsport conferma Richard Verschoor a Monaco
Articolo precedente

F2: MP Motorsport conferma Richard Verschoor a Monaco

Articolo successivo

F2, Monaco: Shwartzman brilla nel caos delle Libere

F2, Monaco: Shwartzman brilla nel caos delle Libere
Carica i commenti