Tarquini: "Honda è sempre stata la mia prima scelta"

Il pilota italiano è impaziente di iniziare questa nuova avventura da pilota ufficiale

Tarquini:
Dopo due anni di purgatorio, passati al volante di una Seat competitiva, ma che non poteva più contare sull'apporto diretto della Casa spagnola, Gabriele Tarquini si appresta a tornare ad essere uno dei piloti ufficiali del WTCC nel 2013. Questa mattina, infatti, la Honda ha annunciato di aver messo sotto contratto lui e Tiago Monteiro. Visto il coinvolgimento nel programma della JAS Motorsport, struttura che ha avuto sempre un certo debole per il pilota abruzzese, che ha difeso i suoi colori in tante battaglie in passato, è normale che Tarquini venisse indicato come uno dei principali indiziati per portare in gara la nuova Civic e lui stesso ha ammesso che questa era la sua prima scelta. "Sono molto orgoglioso di essere stato richiamato dalla Honda per ricominciare insieme. Loro erano la mia prima scelta ed io sapevo di essere la loro fin dall'inizio, quindi abbiamo lavorato insieme per mettere insieme i pezzi di questo programma" ha detto l'ex campione del mondo. Gabriele confida molto nel progetto, inoltre non avrà bisogno di troppo tempo per integrarsi in una squadra che conosce già alla perfezione: "Honda è uno dei marchi più importanti al mondo e nel motorsport ha conquistato innumerevoli successi in tutte le categorie. Il team inoltre è molto professionale e conosco tutti i ragazzi molto bene avendo passato diversi anni con loro. Iniziamo questa nuova avventura con grande ottimismo nella speranza di essere competitivi il prima possibile".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Gabriele Tarquini
Articolo di tipo Ultime notizie