Porto, Libere 2: Muller in testa

Porto, Libere 2: Muller in testa

Tarquini buon secondo tempo, ma Monteiro rompe. Oriola ancora terzo, Coronel sesto.

Seconda sessione portoghese di prove libere sul Circuito da Boavista, il tracciato cittadino di Porto, teatro della settima prova del WTCC. La sessione è stata interrotta per alcuni minuti a causa di un guasto verificatosi sulla Honda Civic di Tiago Monteiro. Il pilota di casa ha dovuto parcheggiare la sua auto lungo il tracciato dopo che una grossa nuvola di fumo ha iniziato ad uscire dal posteriore della macchina del team Castrol e i commissari hanno esposto la bandiera rossa per consentirne la rimozione. Il miglior tempo è stato fatto registrare da Yvan Muller in 2.06.864, mezzo secondo più veloce di Gabriele Tarquini (Honda Civic). Ancora terzo Pepe Oriola (+0.691), al debutto assoluto al volante della Chevrolet Cruze. Quarto Norbert Michelisz, ma a +1.039, seguito da un ottimo Monje con la Seat Leon (+1.312) e da Tom Coronel, che in mattinata era stato il più veloce. Migliora il team Bamboo con MacDowall (settimo, +1.432), mentre Tom Chilton segue con l'altra Cruze in ottava posizione. In Top10 anche le Seat Leon di Boardman e Hugo Valente, seguite dalla Cruze di Michel Nykjaer. Il campione del mondo in carica Rob Huff è 13°, mentre rispetto alla prima sessione scivolano più indietro le BMW di D'Aste e Bennani. Brutto errore nel finale per il russo Karamyshev, che con la sua Seat Leon ha tagliato troppo i cordoli dell'ultima chicane, decollando e finendo contro le barriere. Mancando 5' al termine, di fatto la sessione è terminata qui, con l'esposizione delle bandiere gialle e i piloti costretti a rallentare.

WTCC Boavista: FP2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Yvan Muller , Gabriele Tarquini , Pepe Oriola
Articolo di tipo Ultime notizie