Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento
Prime
WSBK / Jerez Analisi

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

Di:

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

Il motociclismo è uno sport meraviglioso, che vive di grandi emozioni e si nutre di adrenalina. Il prezzo da pagare però a volte è alto e viene chiesto il conto quando meno ce lo aspettiamo. È successo di nuovo questo fine settimana a Jerez, teatro del decimo round del mondiale Superbike e di una nuova tragedia che ha colpito il mondo delle due ruote.

A farne le spese è stato Dean Berta Vinales, cugino minore del più noto Maverick. A soli 15 anni, si spezza il sogno di una vita per le corse, riportando la Superbike e l’intero motociclismo alla cruda realtà con cui si interfaccia ogni giorno. Uno sguardo all’interno del box, un saluto passeggiando per il paddock, un sorriso o un gesto qualsiasi fanno parte della quotidianità di chi il paddock lo vive e di chi è a contatto con questi uomini che spesso vengono definiti “folli”.

condividi
commenti

SBK, Villicum: Redding vince di forza Gara 2 su Rea e Toprak

Scott Redding vince di forza Gara 2, dominando sui due contendenti al titolo, che completano il podio. Jonathan Rea è secondo e precede Toprak Razgatlioglu, terzo ma ancora leader. Axel Bassani si conferma al top ed è quarto davanti a Michael Ruben Rinaldi.

WSBK
10 o

SSP, Villicum: Cluzel vince Gara 2, Aegerter è campione del mondo!

Jules Cluzel è autore di una stratosferica doppietta in Gara 2, confermando che San Juan è suo feudo. Qui infatti è l'unico pilota ad aver vinto nella classe Supersport, ma la festa è tutta per Dominique Aegerter, che vince matematicamente il titolo mondiale, complice anche la caduta di Steven Odendaal dopo un contatto con Manuel Gonzalez. Can Oncu è secondo, mentre proprio lo svizzero chiude il podio.

WSBK
12 o

SBK: Lowes alza bandiera bianca, salta Gara 2 a Villicum

Alex Lowes sarà costretto a saltare Gara 2 del round di San Juan a causa dell'infortunio alla mano rimediato a Barcellona e per cui ancora non si è ripreso totalmente. Nella visita medica effettuata al termine della Superpole Race, non ha ricevuto l'ok dai medici e alza bandiera bianca.

WSBK
13 o

SBK, Villicum, Superpole Race: Razgatlioglu batte Redding in volata

Toprak Razgatlioglu trova la seconda affermazione del weekend argentino beffando Scott Redding sul traguardo per soli 46 millesimi. Il pilota Ducati gli dà filo da torcere, ma poi è secondo. Chiude il podio Jonathan Rea, mai in lotta con i primi due e ancora più staccato in classifica. Ottimo quarto Axel Bassani.

WSBK
14 o

Fotogallery SBK: Kawasaki celebra i 125 anni con due livree speciali

Kawasaki ha celebrato i 125 anni del marchio presentando a sorpresa due livree speciali per le ZX-10RR di Jonathan Rea e Alex Lowes. Il campione in carica ha disputato Gara 1 a San Juan con i colori della ZXR750, mentre il compagno di squadra ha corso con quelli della GPz900R. Ecco le immagini delle due moto della Casa di Akashi in azione a El Villicum.

WSBK
19 o

Ducati, a San Juan Gara 1 agrodolce e mondiale sfumato

Scott Redding vede le sue speranze iridate sfumare in Gara 1 a San Juan, scivolando alla prima curva dopo essere partito dalla pole position. Michael Ruben Rinaldi salva il sabato con un podio, ma l'obiettivo per le due gare della domenica è migliorare.

WSBK
19 o

Razgatlioglu: "Non ho visto la bandiera, non sapevo di aver vinto"

Toprak Razgatlioglu ha dominato Gara 1 a San Juan, tuttavia non ha capito subito di aver vinto e ha continuato a spingere anche dopo il traguardo. Una volta sceso dalla sua Yamaha ha rivelato di non aver visto la bandiera a scacchi. Ora sogna la tripletta.

WSBK
20 o

SBK, Villicum: Razgatlioglu regola Rea in Gara 1. Redding a terra

Toprak Razgatlioglu festeggia il compleanno sil gradino più alto del podio, dominando Gara 1 e andando a +29 su Jonathan Rea, secondo con una livrea celebrativa sulla sua Kawasaki. Michael Ruben Rinaldi è terzo al traguardo e limita i danni di Ducati dopo la scivolata di Scott Redding, poi nono.

WSBK
16 ott 2021
Report SBK: Jerez ricorda il lato oscuro del motociclismo

Articolo precedente

Report SBK: Jerez ricorda il lato oscuro del motociclismo

Articolo successivo

SBK: Rabat correrà con Puccetti a Portimao sostituendo Mahias

SBK: Rabat correrà con Puccetti a Portimao sostituendo Mahias
Carica i commenti