SBK: Rabat correrà con Puccetti a Portimao sostituendo Mahias

Il team Puccetti dovrà fare a meno di Lucas Mahias sino al termine della stagione, così a Portimao lo sostituirà con Tito Rabat. Lo spagnolo torna in SBK dopo la recente separazione dal team Barni Racing.

SBK: Rabat correrà con Puccetti a Portimao sostituendo Mahias

A Portimao si consumerà il ritorno che non ti aspetti. Tito Rabat torna in World Superbike e lo farà correndo in sella a una Kawasaki Ninja ZX-10RR del team Kawasaki Puccetti Racing.

Il pilota spagnolo prenderà il posto di Lucas Mahias, ancora dolorante a causa della frattura allo scafoide della mano sinistra riportata in una caduta ad Assen, in Gara 1 dell'appuntamento olandese.

Mahias sarà sottoposto nuovamente a un intervento chirurgico dopo quello patito proprio dopo Assen per ridurre la frattura alla mano. Per questo sarà costretto a saltare gli ultimi appuntamenti della stagione in programma a Portimao, Argentina e Indonesia.

Per questo motivo il team Puccetti ha deciso di affidarsi a Rabat in questo fine settimana. Tito ha iniziato la stagione con il team Barni, in sella a una Ducati Panigale V4. Poi, dopo le prime 8 uscite in sella alla Rossa di Borgo Panigale, ha sciolto di comune accordo il suo legame con la squadra italiana.

"Sono molto contento di avere questa grande opportunità. Conosco la pista di Portimao dato che ci ho corso in MotoGP™ e mi ci sono allenato con una moto stradale. Spero sia un bel weekend, in cui portare a casa dei bei risultati e dimostrare il mio potenziale. Voglio ringraziare Manuel Puccetti e tutto il team per avermi offerto questa occasione che spero di sfruttare al massimo”.

condividi
commenti
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento
Articolo precedente

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

Articolo successivo

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"
Carica i commenti