Penalità per Gerloff dopo l'incidente con Rinaldi in Gara 2

Garrett Gerloff è stato penalizzato per aver causato l'incidente avvenuto in Gara 2 che ha coinvolto l'incolpevole Michael Ruben Rinaldi. Entrambi i piloti sono finiti a terra, ma lo statunitense dovrà partire dalla pitlane in Gara 1 a Misano.

Penalità per Gerloff dopo l'incidente con Rinaldi in Gara 2

Gara 2 si è trasformata in un incubo per Garrett Gerloff, che lascia il Portogallo con la coda tra le gambe. Il pilota GRT Yamaha infatti non ha visto la bandiera a scacchi in Gara 2 a causa di una caduta nelle prime fasi di gara. Al secondo giro infatti ha perso il controllo della sua R1 nel tentativo di sorpassare Michael Ruben Rinaldi, che in quel momento lo precedeva. 

I due, in lotta per le posizioni del podio, sono finiti a terra e l'incolpevole pilota Ducati si è trovato costretto a chiudere la sua gara nella ghiaia senza aver avuto la possibilità di combattere per la testa della corsa, di cui sentiva avere il potenziale. La Direzione Gara ha immediatamente messo sotto investigazione l'episodio, arrivando al verdetto quando ormai la gara era già finita. 

Garrett Gerloff è stato penalizzato per guida irresponsabile e, avendo causato la caduta di un altro pilota, sconterà la penalità nel round di Misano, in programma fra due settimane. Sulla pista romagnola infatti, lo statunitense sarà costretto a partire dalla pitlane in Gara 1. 

Non è la prima volta che Gerloff si rende protagonista di episodi simili: già in Gara 2 la scorsa settimana un tentativo di sorpasso molto aggressivo su Jonathan Rea aveva rischiato di rovinare la gara di entrambi. In quell'occasione però il campione del mondo in carica era riuscito a cavarsela, tenendo il controllo della sua Kawasaki e rientrando in pista, mentre il pilota Yamaha era finito sulla ghiaia, collezionando così uno zero in classifica. 

condividi
commenti
Redding penalizzato in Gara 2: “Sono arrabbiato con me stesso”
Articolo precedente

Redding penalizzato in Gara 2: “Sono arrabbiato con me stesso”

Articolo successivo

Rinaldi tuona: “Nel Mondiale certi errori non si possono fare”

Rinaldi tuona: “Nel Mondiale certi errori non si possono fare”
Carica i commenti