Ostberg: "Ora sogno una vittoria vera!"

Vincere a tavolino in Portogallo non lo ha emozionato fino in fondo

Ostberg:
La squalifica di Mikko Hirvonen dalla classifica finale del Rally del Portogallo ha regalato una giornata da eroe a Mads Ostberg: il pilota norvegese si è visto servire su un piatto d'argento la sua prima vittoria nel Mondiale Rally. Tanta roba se si pensa che corre con una Ford Fiesta RS WRC privata. Tuttavia, il modo in cui è arrivato non lo ha fatto gioire come avrebbe voluto. "Ad essere onesti, per me non cambia molto rispetto al secondo posto. Se avessi vinto la gara domenica pomeriggio, quella si che sarebbe stata una gran cosa. Vincere in questo modo però non gli dà lo stesso sapore. Certo, resterà la mia prima vittoria su una WRC, ma questo non è il modo in cui speravo di ottenerla: così è tutto un po' strano" ha esordito il 24enne. "Questa situazione però mi rende ancora più determinato ad andare a caccia di una vittoria vera e propria: salire sul gradino più alto del podio per la prima volta sarà veramente qualcosa di speciale, un'emozione che in questo caso non ho potuto gustare. Sono davvero pronto a lottare per questo" ha aggiunto. La sua comunque resta una grande impresa (era dal 1993 che non vinceva un privato, quando Gianfranco Cunico si impose al Sanremo), che spera possa favorire il proseguimento della sua carriera: "Sono il primo pilota norvegese che riesce a vincere da 7 anni a questa parte e spero che questo mi possa servire a reperire nuovi partner e sponsor, perchè ne ho veramente bisogno per portare a termine la stagione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally del Portogallo
Piloti Mads Østberg
Articolo di tipo Ultime notizie