Rinaldi si prende la pole position a Portimao

condividi
commenti
Rinaldi si prende la pole position a Portimao
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
06 giu 2015, 13:55

Tripletta italiana nelle Qualifiche in Portogallo, con Andrea Tucci in seconda posizione e Caricasulo in terza

I colori italiani continuano a risplendere nel fine settimana di gara di Portimao, specialmente nella Superstock 600. Poco fa si sono concluse le Qualifiche in Algarve e i nostri connazionali hanno centrato una clamorosa tripletta. 

A centrare la pole position è stato Michael Ruben Rinaldi. Il pilota del San Carlo Team Italia ha confermato di essere in grande spolvero sul tracciato iberico e dopo aver stampato il miglior tempo nelle Libere 2 di ieri oggi ha replicato con un ottimo 1'47"865. Alle sue spalle si è classificato il compagno di squadra, Andrea Tucci, a sua volta molto competitivo a Portimao.

Sin dalla giornata di ieri Tucci ha mostrato di essere veloce e consistente, oggi è arrivato il terzo indizio che ha quindi fornito la prova principale, con un secondo posto di grande livello e che sicuramente soddisfa il Team Italia. Terzo posto per il primo inseguitore di Toprak Razgatlioglu nella classifica piloti 2015, Federico Caricasulo, arrivato ad appena 208 millesimi di secondo dal miglior crono delle Qualifiche. 

Niki Tuuli ha invece sorpreso. Dopo aver stantato nei primi turni di libere oggi ha centrato un ottimo quarto posto, davanti ad Augusto Fernandez, bravo a confermarsi tra i primi cinque anche nelle prove ufficiali. Sesto tempo per il leader della classifica piloti, Toprak Ragatlioglu, apparso sotto tono in questo avvio di fine settimana e forse disturbato dall'annuncio dato pochi minuti fa riguardo il suo futuro. Il giovane turco passerà in Superstock 1000 a partire dal prossimo anno in sella a una Kawasaki ufficiale. L'obiettivo è quello di farlo arrivare in Superbike nel 2017.

Maximiliano Gerardo non è riuscito a fare meglio della settima posizione e questa può essere considerata un'altra sorpresa. Il pilota uruguaiano è stato il principale avverario degli italiani per tutta la giornata di ieri, mentre l'ottavo posto di Luca Vitali può essere colto con soddisfazione. Rob Hartog ha colto il nono tempo, davanti a Nicola Morrentino Jr, il quale ha completato la Top Ten

Prossimo articolo Superstock 600
Razgatlioglu beffa Rinaldi e vince a Portimao

Previous article

Razgatlioglu beffa Rinaldi e vince a Portimao

Next article

Razgatlioglu salterà in STK1000 da ufficiale Kawasaki

Razgatlioglu salterà in STK1000 da ufficiale Kawasaki