SSP | Mandalika: prima vittoria per De Rosa in una Gara 1 pazza

Raffaele De Rosa conquista il primo successo in carriera in una Gara 1 caratterizzata da alcuni scrosci di pioggia che hanno sconvolto la situazione. Dominique Aegerter si deve accontentare della seconda posizione e Federico Caricasulo sale sul terzo gradino del podio.

SSP | Mandalika: prima vittoria per De Rosa in una Gara 1 pazza

Come ogni gara asiatica che si rispetti, non può mancare uno scroscio di pioggia. Così è stato per la Supersport a Mandalika, partita e conclusa sull'asciuto, ma intervallata da una fasi di bagnato. In queste condizioni ha saputo approfittarne Raffaele De Rosa, che trionfa per la prima volta in Supersport e regala a Kawasaki la prima vittoria di questa stagione. Dominique Aegerter prova l'attacco, ma deve accontentarsi del secondo posto. E' grande festa per l'Italia, che vede Federico Caricasulo sul terzo gradino del podio. 

Il pilota partenopeo è autore di una gara solida, sempre nel gruppo di testa, e va al comando nelle fasi finali, provando lo strappo ma invano. Agli ultimi due giri deve contenere gli attacchi di Dominique Aegerter arretrato nelle prime fasi di gara ma ritornato in lotta per il podio. E' poi lo svizzero che deve accontentarsi, piegandosi all'esperienza di De Rosa e passa sotto la bandiera a scacchi con 105 millesimi di distacco. Spettatore del duello è proprio Caricasulo, che ha la meglio sul gruppo alle spalle dei primi due e taglia il traguardo in terza posizione, pur pagando tre secondi dal connazionale. 

La pioggia che ha fatto capolino ha cambiato i piani e a farne le spese è stato Manuel Gonzalez, in testa nei giri iniziali, ma raggiunto dal gruppo che comprendeva i primi tre, Philipp Oettl e Can Oncu. La lotta è stata senza sconti con gomme slick su pista che si stava bagnando, lo spettacolo non è certo mancato, tuttavia nessuno è rientrato e la pista è andata pian piano asciugandosi. Lo spagnolo del team ParkinGo però non va oltre il quinto posto finale, alle spalle di Jules Cluzel che nelle ultime fasi è piuttosto efficace e balza davanti prendendosi la quarta posizione. 

Perde terreno anche Can Oncu, che taglia il traguardo alle spalle di uno Steven Odendaal in rimonta. Partito dalla nona casella, il sudafricano del team Evan Bros riesce a limitare i danni e conquista la sesta posizione. Gara complicata anche per Randy Krummenacher: lo svizzero perde terreno con il passare dei giri e deve accontentarsi dell'ottavo posto. Chiudono la top 10 Hannes Soomer e Peter Sebestyen, nono e decimo rispettivamente. Non riesce a completare la gara Niki Tuuli, unico pilota MV Agusta.  

condividi
commenti
SBK | Mandalika: stratosferica Superpole di Razgatlioglu
Articolo precedente

SBK | Mandalika: stratosferica Superpole di Razgatlioglu

Articolo successivo

SBK | Mandalika: la pioggia ritarda la partenza di Gara 1!

SBK | Mandalika: la pioggia ritarda la partenza di Gara 1!
Carica i commenti