Van der Mark si migliora nonostante il caldo

condividi
commenti
Van der Mark si migliora nonostante il caldo
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
04 lug 2014, 15:39

Nelle Libere 2 il pilota della Honda passa in testa essendo uno dei pochi capace di fare meglio che in mattinata

Rispetto a questa mattina si è alzata la temperatura a Portimao, con l'asfalto che è arrivato a superare anche i 50 gradi, ed inevitabilmente ne hanno risentito i tempi nel secondo turno di prove libere del Mondiale Supersport, nel quale sono stati davvero pochi i piloti che sono riusciti a migliorare le loro performance.

Uno di questi però è il leader del Mondiale Michael van der Mark, che con la sua Honda CBR600RR ha girato in 1'46"439, togliendo pochi millesimi alla sua performance mattutina, ma non riuscendo a migliorare quella di Kenan Sofuoglu, che quindi rimane il riferimento della giornata, anche se davvero per un soffio.

Alle spalle dell'olandese c'è proprio il pilota turco della Kawasaki, che però ha alzato di circa sei decimi i suoi tempi rispetto alle Libere 1, mentre in terza posizione si è confermato in grande forma Jack Kennedy, autore però anche di una caduta, che ha portato la sua Honda addirittura davanti alla MV Agusta di Jules Cluzel, l'ultimo ad aver pagato meno di un secondo nei confronti del leader.

Buone poi le prestazioni degli italiani Lorenzo Zanetti e Roberto Rolfo, che occupano rispettivamente la quinta e la sesta posizione, anche se con gap di poco superiori al secondo. Nella top troviamo inoltre l'altra MV Agusta di Massimo Roccoli, nono alle spalle di due nomi attesi come Florian Marino e Kev Coghlan.

Continuando a scorrere la classifica, subito fuori dalla top ten ci sono Raffaele De Rosa e Roberto Tamburini, 11esimo e 12esimo, ma fa parte della zona punti virtuale anche Marco Bussolotti, 15esimo con la Honda di Lorini. Gli altri invece sono tutti più indietro, con Fabio Menghi che è incappato anche nella seconda caduta di giornata.

Prossimo articolo Supersport

Su questo articolo

Serie Supersport
Piloti Kenan Sofuoglu, Michael van der Mark, Jack Kennedy
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie