Ronnie Valori racconta le sue impressioni dopo la prima gara del Mugello

Il pilota comasco al debutto nella Carrera Cup Italia ha terminato Gara 1 quinto

Ronnie Valori racconta le sue impressioni dopo la prima gara del Mugello

Al Mugello è cresciuto ulteriormente il numero di giovani piloti che hanno scelto la Carrera Cup Italia, che sul tracciato toscano ha raggiunto ormai l’ultimo appuntamento dell’anno. Tra questi figura l’esordiente Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze), classe 1990, che nonostante la sua giovane età vanta già una buona esperienza nel panorama delle ruote coperte.

Dopo la prima gara di questa mattina, in cui si è attestato quinto proprio alle spalle del compagno di squadra Alessio Rovera, a Valori abbiamo chiesto di raccontarci quali sono le sue prime impressioni sul weekend di gara.

“Posso dire di aver preso contatto con la vettura per la prima volta ieri mattina sotto la pioggia nelle libere. Nel 2014 invece avevo preso parte al Rookie Test di Misano, ma avevo percorso appena dieci giri. La 911 GT3 Cup non è una vettura semplice, anche perché non disponendo di ABS si rischia molto di bloccare gli pneumatici. In gara ho seguito i piloti che mi precedevano usando le loro traiettorie come riferimento, semplificandomi il compito di capire come portare al limite la vettura. Sicuramente devo ancora trovare il feeling perfetto con la vettura, ma puntiamo a fare altre due belle gare. Non nascondo che mi piacerebbe prendere parte al tutto il campionato il prossimo anno”.

condividi
commenti
Al Mugello Grenier vince Gara 1 e Ledogar festeggia il titolo 2016 della Carrera Cup Italia

Articolo precedente

Al Mugello Grenier vince Gara 1 e Ledogar festeggia il titolo 2016 della Carrera Cup Italia

Articolo successivo

Parola a Ledogar, fresco vincitore del titolo della Carrera Cup Italia

Parola a Ledogar, fresco vincitore del titolo della Carrera Cup Italia
Carica i commenti