In Portogallo Cairoli si inchina a Desalle

In Portogallo Cairoli si inchina a Desalle

Al pilota belga basta un doppio secondo posto per imporsi

Il Gran Premio di Portogallo della classe MX1 del Mondiale Motocross ha regalato una grande sorpresa: alla vigilia infatti erano in pochi quelli che sarebbero stati disposti a scommettere qualcosa sul vincitore Clement Desalle, specie se si pensa che arrivava da un infortunio ad una spalla rimediato in Olanda. Invece il pilota Belga della Suzuki ha corso con grande grinta ad Agueda e, con il doppio secondo posto conquistato nelle due manche, è riuscito a salire sul gradino più alto del podio per la prima volta in questa stagione. Il suo capolavoro lo ha messo in atto in gara 2, nella quale una caduta sembrava aver vanificato i suoi sforzi, con la vittoria che sembrava ormai nelle mani del solito Tony Cairoli. Desalle però non si è dato per vinto e con una grande rimonta è tornato fino al secondo posto, piazzamento che gli è valso la vittoria finale. Questa volta invece Cairoli si è dovuto accontentare della piazza d'onore: la bella vittoria di gara 2 non gli è bastata infatti per bilanciare il quinto posto della prima, maturato a causa di una partenza veramente disastrosa. Questo piazzamento comunque gli consente di mantenersi saldamente in testa alla classifica. Anche perchè il suo principale rivale, il tedesco Maximilian Nagl, ha totalizzato i suoi stessi punti in Portogallo, con una gara che è stata la fotocopia della sua, solamente a manche invertite: nella prima il portacolori della KTM ha vinto perentoriamente e poi nella seconda è partito malissimo, riuscendo a recuperare solo fino al quinto posto. Solo quinto invece David Philipphaerts, rallentato da un infortunio ad una mano rimediato in una caduta in gara 2, che lo ha costretto a chiudere la seconda frazione solo all'ottavo posto, dopo il terzo ottenuto in gara 1. MOTOCROSS MX1, Gp del Portogallo, 9/05/2010 La classifica di gara 1 (primi 10) 1. Maximilian Nagl (GER, KTM), 40'37"687 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0'14"633 3. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0'17"055 4. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0'18"870 5. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0'20"685 6. Tanel Leok (EST, Honda), +0'22"020 7. Steve Ramon (BEL, Suzuki), +0'45"869 8. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), +0'53"096 9. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +1'04"235 10. Marc de Reuver (NED, Suzuki), +1'06"660 MOTOCROSS MX1, Gp del Portogallo, 9/05/2010 La classifica di gara 2 (primi 10) 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 39'57"508 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0'02"809 3. Ken de Dycker (BEL, Yamaha), +0'04"569 4. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0'06"537 5. Maximilian Nagl (GER, KTM), +0'09"288 6. Tanel Leok (EST, Honda), +0'12"826 7. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0'23"894 8. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0'28"727 9. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), +0'51"791 10. Davide Guarneri (ITA, Honda), +0'52"578 La classifica finale del Gp del Portogallo (primi 10): 1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 44 punti; 2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 41; 3. Maximilian Nagl (GER, KTM), 41; 4. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 36; 5. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 33; 6. Tanel Leok (EST, Honda), 30; 7. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), 26; 8. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), 25; 9. Steve Ramon (BEL, Suzuki), 23; 10. Ken de Dycker (BEL, Yamaha), 20. La classifica del campionato (primi 10): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 179; 2. Maximilian Nagl (GER, KTM), 161; 3. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 133; 4. Steve Ramon (BEL, Suzuki), 124; 5. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 123; 6. Ken de Dycker (BEL, Yamaha), 114; 7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 106; 8. Tanel Leok (EST, Honda), 96; 9. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), 79; 10. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), 75. La classifica del campionato costruttori: 1. KTM, 197; 2. Suzuki, 169; 3. Yamaha, 156; 4. Kawasaki, 118; 5. Honda, 113; 6. Aprilia, 63; 7. TM, 37; 8. CCM, 11.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Clement Desalle
Articolo di tipo Ultime notizie