Cairoli domina in Olanda e allunga

Cairoli domina in Olanda e allunga

Neanche una caduta in gara 2 ha fermato la furia del pilota della KTM

Il Gran Premio d'Olanda della classe regina del Motocross, corso a Valkenswaard, ha avuto il sapore di un vero e proprio derby a tinte tricolore, con i nostri portacolori a fare la differenza. A spuntarla è stato, neanche a dirlo, il plurititolato Tony Cairoli, che in sella alla sua KTM si è imposto in entrambe le manche, dovendo fare però i conti con la Yamaha dell'altro italiano David Philippaerts. Nella prima gara il pilota di Patti ha preceduto proprio il connazionale e nella seconda è stato anche vittima di una caduta mentre provava ad inseguirlo. Neanche questo inconveniente però è riuscito a fermare la sua fame di vittoria e nel finale di gara è riuscito a raggiungere e poi a superare la Suzuki del leader Steve Ramon, terzo in gara 1, mentre invece Philippaerts scivolava al quarto posto, alle spalle anche della Honda di Tanel Leok. Grazie a questa bella doppietta, il campione del mondo in carica è riuscito anche ad allungare in classifica, portando da 1 a 18 i suoi punti di vantaggio sul tedesco Maximilian Nagl, che torna dall'olanda con un quarto ed un sesto posto all'attivo. La classifica di gara 1 (primi 10): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 40:47.473; ; 2. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0:14.059; 3. Steve Ramon (BEL, Suzuki), +0:15.316; 4. Maximilian Nagl (GER, KTM), +0:16.411; 5. Tanel Leok (EST, Honda), +0:20.301; 6. Ken de Dycker (BEL, Yamaha), +0:38.548; 7. Davide Guarneri (ITA, Honda), +0:39.841; 8. Jimmy Albertson (USA, Honda), +0:39.852; 9. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:44.176; 10. Marc de Reuver (NED, Suzuki), +1:23.255; La classifica di gara 2 (primi 10): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 39:16.455; ; 2. Steve Ramon (BEL, Suzuki), +0:03.399; 3. Tanel Leok (EST, Honda), +0:05.667; 4. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0:08.087; 5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:09.800; 6. Maximilian Nagl (GER, KTM), +0:10.960; 7. Ken de Dycker (BEL, Yamaha), +0:12.261; 8. Jimmy Albertson (USA, Honda), +0:34.354; 9. Joshua Coppins (NZL, Aprilia), +0:52.305; 10. Gareth Swanepoel (RSA, Honda), +1:12.818; La classifica finale del Gp d'Olanda (primi 10): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 50 points; 2. Steve Ramon (BEL, Suzuki), 42 p.; 3. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 40 p.; 4. Tanel Leok (EST, Honda), 36 p.; 5. Maximilian Nagl (GER, KTM), 33 p.; 6. Ken de Dycker (BEL, Yamaha), 29 p.; 7. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), 28 p.; 8. Jimmy Albertson (USA, Honda), 26 p.; 9. Davide Guarneri (ITA, Honda), 24 p.; 10. Gareth Swanepoel (RSA, Honda), 20 p.; La classifica del campionato (primi 10): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 138 points; 2. Maximilian Nagl (GER, KTM), 120 p.; 3. Steve Ramon (BEL, Suzuki), 101 p.; 4. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 100 p.; 5. Ken de Dycker (BEL, Yamaha), 94 p.; 6. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 79 p.; 7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 70 p.; 8. Tanel Leok (EST, Honda), 66 p.; 9. Jonathan Barragan (ESP, Kawasaki), 56 p.; 10. Davide Guarneri (ITA, Honda), 56 p.;
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Tony Cairoli
Articolo di tipo Ultime notizie