IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
17 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Long Beach
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
52 giorni
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Prossimo evento tra
59 giorni
G
Grand Prix of Indianapolis
07 mag
-
09 mag
Prossimo evento tra
72 giorni
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
87 giorni
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
94 giorni
G
Texas
04 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
100 giorni
G
Road America
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
115 giorni
G
Richmond
25 giu
-
27 giu
Prossimo evento tra
121 giorni
G
Toronto
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
136 giorni
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
142 giorni
G
Mid-Ohio
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
171 giorni
G
Gateway
20 ago
-
22 ago
Prossimo evento tra
177 giorni
G
Portland
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
192 giorni
G
Laguna Seca
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
206 giorni

Alonso: "La mia priorità nel 2020 è la 500 Miglia di Indianapolis"

condividi
commenti
Alonso: "La mia priorità nel 2020 è la 500 Miglia di Indianapolis"
Di:
Co-autore: Jonathan Noble
Tradotto da: Marco Di Marco
7 dic 2019, 09:06

Il due volte campione del mondo ha affermato di voler provare daccapo l'assalto alla 500 Miglia anche se ancora non ha sciolto i dubbi sul team con il quale parteciperà alla gara.

Mentre i suoi legami di lunga data con la McLaren suggeriscono che Alonso gareggerà per Arrow McLaren SP (ex Arrow Schmidt Peterson Motorsports), è noto come lo spagnolo sia rimasto in contatto anche con Michael Andretti, che lo ha fatto correre nell'edizione 2017 della Indy 500.

Tuttavia, ricongiungersi a quella squadra richiederebbe il parere favorevole della Honda, ma il costruttore giapponese non ha assolutamente gradito le critiche ai suoi motori di Formula 1 ricevute da Alonso dal 2015 al 2017. La partnership di McLaren con Arrow SPM ha visto il team passare da Honda a motori Chevrolet per il 2020.

Parlando alla cerimonia di premiazione FIA a Parigi, dove Alonso e i suoi compagni di team della Toyota Gazoo Racing, Kazuki Nakajima e Sebastien Buemi, hanno ricevuto il premio per aver conquistato il titolo mondiale Endurance, Alonso si è detto "abbastanza convinto" che l'anno prossimo parteciperà alla 104° edizione della 500 Miglia di Indianapolis.

"Ovviamente ora l'obiettivo principale, la priorità, è la Dakar," ha detto quando gli è stato chiesto da Motorsport.com dei suoi piani per Indy. "Così non mi sto concentrando eccessivamente per chiudere tutto per la 500 Migliaia di Indianapolis, ma l'intenzione è di fare la Indy 500 l'anno prossimo. Questo è quello che voglio vincere ora, la priorità principale per me".

Descrivendo il suo fallimento shock nel qualificarsi per la gara di quest'anno, il due volte campione del mondo di Formula 1 ha detto: "Quest'anno la Indy è stata il lato negativo della stagione altrimenti è sarebbe stato un anno perfetto perché ogni gara a cui ho partecipato ho vinto”.

"Dovrò cercare le migliori possibilità per essere competitivo. E' stato triste non essere abbastanza competitivo, non essere abbastanza preparato. Abbiamo fatto quello che potevamo. La preparazione era un po' in ritardo, ma c'era sempre la fiducia che alla fine saremo competitivi”.

"In quella settimana di prove abbiamo affrontato tanti problemi e sono andato a muro il mercoledì, quindi tutto è stato sempre in salita. Il prossimo anno spero sia meglio di così".

 

Articolo successivo
Bourdais appiedato in IndyCar, correrà in IMSA con la JDC-Miller

Articolo precedente

Bourdais appiedato in IndyCar, correrà in IMSA con la JDC-Miller

Articolo successivo

La Ed Carpenter Racing firma Conor Daly per il 2020

La Ed Carpenter Racing firma Conor Daly per il 2020
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Fernando Alonso Acquista adesso
Autore David Malsher