Stockinger vince gara 2, ma che paura per Daly!

L'americano è stato vittima di un terribile decollo contro le reti, ma ne è uscito illeso

Marlon Stockinger ha conquistato la sua prima vittoria in GP3 in gara 2 a Montecarlo, ma a catalizzare l'attenzione non è stata tanto l'affermazione del portacolori della Status Gp, quanto il terribile incidente di Conor Daly, che ha portato all'interruzione della gara dopo appena 13 dei 18 giri previsti. Il portacolori della Lotus GP, che ha già al suo attivo una vittoria a Barcellona in questa stagione, si stava rendendo protagonista di una rimonta clamorosa: dal 23esimo posto che occupava sulla griglia era già risalito fino alla 12esima piazza, quando ha trovato sulla sua strada Dimitry Suranovich. Il pilota della Marussia Manor era rimasto privo dell'ala posteriore a causa di un contatto, ma stava comunque provando a mantenere la sua posizione. All'uscita del tunnel però ha effettuato almeno un cambio di traiettoria di troppo e Daly non ha potuto fare nulla per evitarlo, decollando letteralmente ed andando ad infilarsi sulla rete che delimita il lato sinistro della pista. Le immagini dell'incidente sono state veramente agghiaccianti e per qualche istante si è temuto il peggio per lo statunitense, che però è uscito illeso dalla sua monoposto. A portare alla conclusione anticipata della gara sono stati quindi i danni procurati alle barriere protettive, che avrebbero richiesto troppo tempo per le riparazioni. Quella di oggi comunque è stata una gara ricca di "decolli". Al via, infatti, William Buller, Alex Brundle ed Alice Powell avevano provato ad inserirsi alla Sainte Devote in tre. Una manovra chiaramente impossibile, che ha innescato un contatto che ha mandato in aria la monoposto di Buller, costringendo anche la direzione gara a mandare in pista la safety car. Come detto, dunque, sulla gara in sé c'è poco da dire, se non celebrare la vittoria di Stockinger, che alla fine ha preceduto Antonio Felix Da Costa e Daniel Abt. Per quanto riguarda gli italiani, David Fumanelli si è piazzato quinto, giusto davanti a Kevin Ceccon, mentre Vicky Piria è risalita fino al 13esimo posto, precedendo di un paio di posizioni Antonio Spavone. Per quanto riguarda la classifica di campionato, al comando ora c'è il finlandese Aaro Vainio, vincitore della gara di ieri, che con i suoi 54 punti ha 11 lunghezze di margine su Mitch Evans, oggi quarto al traguardo. GP3, Montecarlo, 26/05/2012 Classifica gara 2 1. Marlon Stockinger - Status GP - 13 giri 2. Antonio Felix da Costa - Carlin - +0"6 3. Daniel Abt - Lotus GP - +1"8 4. Mitch Evans - MW Arden - +2"6 5. David Fumanelli - MW Arden - +3"6 6. Kevin Ceccon - Ocean - +5"3 7. Aaro Vainio - Lotus GP - +6"2 8. Tio Ellinas - Marussia Manor - +7"0 9. Tamas Pal Kiss - Atech CRS - +7"7 10. Robert Visoiu - Jenzer - +9"0 11. Dimitry Suranovich - Marussia Manor - +1'10"8 12. Robert Cregan - Ocean - +1'11"4 13. Vicky Piria - Trident - +1'12"1 14. John Wartique - Atech CRS - +1'12"7 15. Antonio Spavone - Trident - +1'13"5 16. Patric Niederhauser - Jenzer - +1'14"3 17. Matias Laine - MW Arden - +1'15"2 18. Fabiano Machado - Marussia Manor - +1'16"5 19. Ethan Ringel - Atech CRS - +1'17"7 20. Jakub Klasterka - Jenzer - +1'18"4 21. Kotaro Sakurai - Status GP - +1'19"1 22. Carmen Jorda - Ocean - +1'19"9 23. Alice Powell - Status GP - +1'20"5 La classifica del campionato (primi cinque): 1. Vainio 54; 2. Evans 43; 3. Stockinger 39; 4. Felix da Costa 24; 5. Ceccon e Daly 23

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Piloti Marlon Stockinger , Conor Daly
Articolo di tipo Ultime notizie