FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso

F3, Monza: Shwartzman in testa nelle Libere prima della pioggia

condividi
commenti
F3, Monza: Shwartzman in testa nelle Libere prima della pioggia
Di:
6 set 2019, 09:07

Il russo ha preceduto il compagno di team Armstrong prima che l'arrivo della pioggia impedisse a tutti di migliorare i tempi. Quarto Daruvala.

Dopo il weekend di Spa-Francorchamps, i piloti della Formula 3 sono tornati subito in pista a Monza per disputare le prove libere del penultimo appuntamento stagionale.

Il meteo non è stato però clemente. Nel corso della notte, infatti, un violento temporale si è abbattuto sulla città ed al mattino i piloti sono scesi sul tracciato trovando l’asfalto a tratti umido.

Nei primi dieci minuti della sessione il cielo ha retto consentendo a tutti di girare con gomme da asciutto, ma poi la pioggia è iniziata a cadere in maniera copiosa impedendo così ai piloti di migliorare i loro riferimenti.

Ad ottenere il miglior crono di giornata è stato il leader del campionato, Robert Shwartzman. Il russo ha affrontato il tracciato brianzolo chiudendo in vetta alla classifica con il tempo di 1’42’’587 e precedendo di soli 193 millesimi il suo compagno di team Marcus Armstrong.

Il team Prema  ha poi visto Jehan Daruvala portare la sua Dallara in quarta posizione in classifica con il crono di 1’42’’939 alle spalle del vincitore di Gara 1 in Belgio, Pedro Piquet.

Daruvala è stato anche l’ultimo pilota a scendere sotto il muro del minuto e quarantatre secondi.

La sessione è stata interrotta con bandiera rossa quando al termine mancavano 29 minuti a causa dell’uscita di pista di Estner alla Ascari. Il pilota del team Jenzer ha perso il controllo della propria monoposto a causa dell’asfalto bagnato e delle gomme slick, e la direzione gara ha preferito sospendere momentaneamente il turno per consentire ai commissari di rimuovere la vettura.

La sessione è ripresa poco dopo con tutti i piloti impegni ad affrontare il tracciato con gomme da bagnato in preparazione di una qualifica che, si presume, si disputerà nelle medesime condizioni climatiche.

Correndo a scorrere la classifica dei tempi, troviamo Teppei Natori autore del quinto crono in 1’43’’080 davanti a Niko Kari ed Alex Peroni, mentre Richard Verschoor, autore di un testacoda nel finale della sessione, ha ottenuto l’ottavo riferimento in 1’43’’813.

Felipe Drugovich e Liam Lawson hanno completato una top ten dalla quale mancano molti nomi di primo piano. Juri Vips, infatti, non è riuscito a migliorare i propri parziali dopo l’arrivo della pioggia ed ha chiuso con il 12° tempo, mentre Pulcini ha ottenuto il sedicesimo riferimento della mattina. Ancora più attardati i piloti del team ART Grand Prix con Lundgaard e Fewtrell solamente 25° e 27°.

I piloti della F3 torneranno in pista alle 17:50 per disputare la sessione di qualifiche che determinerà la griglia di Gara 1.

Cla Pilota Team Giri Tempo Distacco Distacco Mph
1 Russian Federation Robert Shwartzman
Italy Prema Powerteam 13 1'42.587 203.288
2 New Zealand Marcus Armstrong
Italy Prema Powerteam 12 1'42.780 0.193 0.193 202.907
3 Brazil Pedro Piquet
Italy Trident 10 1'42.791 0.204 0.011 202.885
4 India Jehan Daruvala
Italy Prema Powerteam 11 1'42.939 0.352 0.148 202.593
5 Japan Teppei Natori
United Kingdom Carlin 14 1'43.080 0.493 0.141 202.316
6 Finland Niko Kari
Italy Trident 12 1'43.158 0.571 0.078 202.163
7 Australia Alex Peroni
Spain Campos Racing 12 1'43.683 1.096 0.525 201.140
8 Netherlands Richard Verschoor
Netherlands MP Motorsport 12 1'43.813 1.226 0.130 200.888
9 Brazil Felipe Drugovich
United Kingdom Carlin 16 1'43.836 1.249 0.023 200.843
10 New Zealand Liam Lawson
Netherlands MP Motorsport 11 1'43.981 1.394 0.145 200.563
11 South Africa Raoul Hyman
Czech Republic Charouz Racing System 15 1'44.180 1.593 0.199 200.180
12 Estonia Jüri Vips
United Kingdom Hitech Racing 15 1'44.477 1.890 0.297 199.611
13 China Ye Yifei
United Kingdom Hitech Racing 15 1'44.512 1.925 0.035 199.544
14 Switzerland Fabio Luca Scherer
Czech Republic Charouz Racing System 16 1'44.724 2.137 0.212 199.140
15 Italy Leonardo Pulcini
United Kingdom Hitech Racing 14 1'45.234 2.647 0.510 198.175
16 Canada Devlin DeFrancesco
Italy Trident 14 1'45.490 2.903 0.256 197.694
17 United Kingdom Jake Hughes
Germany HWA AG 5 1'45.593 3.006 0.103 197.501
18 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh
Spain Campos Racing 12 1'46.094 3.507 0.501 196.569
19 Netherlands Bent Viscaal
Germany HWA AG 12 1'46.374 3.787 0.280 196.051
20 Japan Yuki Tsunoda
Switzerland Jenzer Motorsport 16 1'46.566 3.979 0.192 195.698
21 Finland Simo Laaksonen
Netherlands MP Motorsport 10 1'47.499 4.912 0.933 193.999
22 Argentina Giorgio Carrara
Switzerland Jenzer Motorsport 13 1'47.748 5.161 0.249 193.551
23 Germany Keyvan Andres
Germany HWA AG 12 1'47.784 5.197 0.036 193.486
24 Italy Alessio Deledda
Spain Campos Racing 12 1'47.886 5.299 0.102 193.304
25 Denmark Christian Lundgaard
France ART Grand Prix 14 1'49.071 6.484 1.185 191.203
26 United States Logan Sargeant
United Kingdom Carlin 13 1'49.311 6.724 0.240 190.784
27 United Kingdom Max Fewtrell
France ART Grand Prix 13 1'49.958 7.371 0.647 189.661
28 Germany Andreas Estner
Switzerland Jenzer Motorsport 6 1'50.342 7.755 0.384 189.001
29 Germany Lirim Zendeli
Czech Republic Charouz Racing System 15 1'53.933 11.346 3.591 183.044
30 Germany David Beckmann
France ART Grand Prix 13 1'54.783 12.196 0.850 181.688
Articolo successivo
Weekend da dimenticare per Fabio Scherer a Spa

Articolo precedente

Weekend da dimenticare per Fabio Scherer a Spa

Articolo successivo

F3, Monza: Lundgaard in pole tra il caos e la bandiera rossa

F3, Monza: Lundgaard in pole tra il caos e la bandiera rossa
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie FIA F3
Evento Monza
Piloti Robert Shwartzman
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco