Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
27 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
99 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
107 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
117 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
124 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
152 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
180 giorni
02 set
Prossimo evento tra
187 giorni
09 set
Prossimo evento tra
194 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
208 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
222 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
236 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
279 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
288 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: Bottas ha provato i radiatori 2021 nelle libere

La squadra di Brackley ha deciso di usare i gettoni di sviluppo sull'impianto di raffreddamento della W11: Valtteri Bottas nelle prove libere di venerdì ha girato con la freccia nera con un nuovo sfogo dell'aria in coda alle pance più stretto con un guadagno nell'efficienza aerodinamica e nella riduzione dei consumi. Il finlandese aveva girato anche senza DAS, mentre Russell aveva lavorato in configurazione standard.

condividi
commenti
Mercedes: Bottas ha provato i radiatori 2021 nelle libere

C’è una ragione per cui Valtteri Bottas è stato nettamente più lento di George Russell nelle prove libere del venerdì: sembra proprio di sì. La Mercedes non ha voluto pubblicizzare la cosa, ma il finlandese ha lavorato per il prossimo anno. Valtteri, infatti, è stato incaricato di provare l’impianto di raffreddamento modificato che verrà introdotto sulla W11 in configurazione 2021.

Pare che il team di Brackley spenda i suoi gettoni nella diversa definizione dei radiatori che garantiranno una maggiore capacità di raffreddare la power unit. I tecnici della Stella hanno configurato la freccia nera del nordico anche senza il DAS, visto che il Dual Axis Steering sarà vietato dalla FIA per la prossima stagione, lasciando invece George Russell alle prese con la W11 standard per facilitargli, ovviamente, l’apprendimento di una macchina con la quale ha fatto il suo debutto.

Le immagini di Giorgio Piola sono molto interessanti perché ci mostrano come a parità di temperatura nell’aria di Sakhir (circa 28 gradi) la Mercedes possa migliorare il raffreddamento del motore: nella foto sotto a sinistra, infatti, si vede come sia stato miniaturizzato lo sfogo di aria calda in coda alle pance sulla Mercedes di Valtteri Bottas, mentre sotto a destra si nota la W11 di George Russell con una maggiore apertura.

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, dettaglio tecnico dello sfogo dell'aria calda più stretto

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, dettaglio tecnico dello sfogo dell'aria calda più stretto

Photo by: Motorsport Images

George Russell, Mercedes F1 W11, dettaglio tecnico degli sfoghi dell'aria standard

George Russell, Mercedes F1 W11, dettaglio tecnico degli sfoghi dell'aria standard

Photo by: Motorsport Images

I due piloti hanno affrontato le qualifiche e si schiereranno in gara con la configurazione più aperta, ma sembra evidente che gli ingegneri di James Allison stanno lavorando sodo per trovare una maggiore efficienza aerodinamica sulla F1 del prossimo anno, potendo contare su una migliore penetrazione dell’aria e una riduzione dei consumi.

Norris: "Russell? Ha debuttato sulla pista più semplice"

Articolo precedente

Norris: "Russell? Ha debuttato sulla pista più semplice"

Articolo successivo

Perez si lamenta del motore a fine chilometraggio

Perez si lamenta del motore a fine chilometraggio
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Sakhir
Sotto-evento Gara
Piloti Valtteri Bottas , George Russell
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes