Robert Huff potrebbe rimanere alla RML nel 2013

Robert Huff potrebbe rimanere alla RML nel 2013

Non essendoci vetture ufficiali disponibili, il campione del mondo vorrebbe continuare con la sua Cruze

La crisi economica mondiale sta rendendo particolarmente difficile la vita dei piloti. Se anche in Formula 1 le squadre più piccole devono badare a trovare dei piloti non solo veloci, ma anche capaci di portare sponsor e quindi capitali, è normale che la situazione non sia più rosea nei campionati meno importanti. Certamente però fa strano pensare ad un pilota che si è appena laureato campione del mondo e al momento si ritrova a piedi. Il riferimento è al campione del WTCC Robert Huff che, complice il ritiro in veste ufficiale della Chevrolet non sa ancora cosa farà nel 2013. Del resto, le uniche case che si impegneranno in forma diretta nella prossima stagione sono la Honda e la Lada: i giapponesi hanno già deciso di puntare su Gabriele Tarquini e Tiago Monteiro, mentre i russi hanno già un contratto con James Thompson e molto probabilmente gli affiancheranno Aleksei Dudukalo. Inoltre, non ce ne voglia la Lada, ma la prospettiva di guidare una Granta Sport non deve essere esattamente allettante per Bob. Per lui quindi le uniche alternative sono legate ai team Indipendenti ed uno di questi sarà proprio la RML, ovvero la struttura che ha gestito le Cruze ufficiali nelle ultime stagioni. Pur chiudendo il suo programma, la Chevrolet lascerà le vetture di quest'anno a disposizione del team, che dovrebbe schierarne almeno due nel 2013, nella speranza poi di convincere un altro costruttore a tentare l'avventura nel WTCC nel 2014. Lo stesso Huff ha ammesso che quella di proseguire con la RML sembra la prospettiva più concreta in questo momento: "Ho parlato con diverse persone, ma al momento non c'è ancora nulla di concreto" ha detto "Huffy" a TouringCarTimes. "Sarebbe bello continuare con una Chevrolet Cruze, soprattutto se gestita dalla RML. Io sono aperto a tutte le opzioni e probabilmente parlerò ancora con altri team, ma se è possibile mi piacerebbe rimanere con la Chevrolet e la RML". Ancora incerto anche il futuro dei suoi compagni di squadra Alain Menu ed Yvan Muller, che sono stati anche i suoi principali antagonisti nella corsa al titolo. Lo svizzero pare che abbia avuto dei contatti con la Bamboo Engineering e con la Ford, mentre su quello che attende il campione del mondo uscente c'è ancora parecchio mistero.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Piloti Rob Huff
Articolo di tipo Ultime notizie