Giugliano: "Non pensavo di poter fare un giro così"

Il pilota italiano è quasi incredulo di essere riuscito a piazzare la sua Ducati in prima fila

Giugliano:
Nonostante le condizioni estreme del meteo e della pista oggi a Sepang, Davide Giugliano ed il Ducati Superbike Team sono stati autori di un’ottima prestazione in Superpole, conquistando un posto in prima fila, il terzo, per le gare di domani. Ottava posizione per Chaz Davies. Nella terza ed ultima sessione di prove cronometrate, svoltasi questa mattina su di un asfalto meno caldo rispetto a quello di ieri (40°C), tutti i piloti Superbike sono stati in grado di migliorare i tempi fatti registrare nelle sessioni precedenti. Sia Chaz che Davide hanno fatto un buono step nella fase iniziale, ma verso la fine della sessione il pilota italiano si è migliorato ulteriormente, facendo registrare un 2'04"332 che lo ha proiettato in seconda posizione finale. Il giro più veloce di Davies, in 2'04"967, gli ha permesso di chiudere al settimo posto e si è quindi qualificato direttamente per la Superpole 2, insieme al suo compagno di squadra. Superpole 2: Una Superpole movimentata ed estremamente calda quella di oggi, con una temperatura dell’aria di 35°C e con l’asfalto che ha raggiunto i 60°C. Davies e Giugliano hanno fatto solo un giro a testa con la gomma da gara, prima di rientrare in pista con la gomma da qualifica, con ancora 5 minuti di tempo a disposizione. Davide è stato autore di un ottimo giro, 2'03"137, che gli ha assicurato la posizione in prima fila, terzo, per le gare di domani. Chaz, che ha lamentato un po’ di sottosterzo una volta montata la gomma da qualifica, ha chiuso ottavo, con un miglior tempo di 2'04"3. Si schiererà quindi dalla terza fila nelle due gare di domani. Davide Giugliano "Sinceramente non è stata la Superpole che mi aspettavo, sapevo che gli altri potevano andare veramente forte e non ero sicuro di poter fare un giro così veloce. Ma sono ovviamente molto felice di aver conquistato un posto importante in prima fila. Abbiamo ancora da lavorare perché dobbiamo migliorare per quanto riguarda la costanza di gara, ma partire dalla prima fila sarà certamente un vantaggio. Non è una pista facile per la Ducati, con questi due lunghi rettilinei, ma oggi siamo riusciti a fare comunque un buon risultato e quindi sono contento". Chaz Davies: "La Superpole non è andata bene. Con la gomma da qualifica facevo molta fatica a far girare la moto come volevo, sembrava che ci fosse meno grip, quando invece mi aspettavo l’opposto. Quindi mi dispiace un po’ per questo risultato. Il nostro problema più grande riguarda la durata delle gomme sulla distanza dovuta al forte caldo. Abbiamo forse migliorato un po’ oggi rispetto a ieri, ma sarà comunque molto difficile nelle gare di domani. Non posso fare previsioni per le gare, anche perché da quello che ho visto nessuno ha fatto dei long run con tempi costantemente veloci. Abbiamo lavorato duro, ma per domani sarà tutto da vedere...".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Sepang
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Chaz Davies , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie