SBK | Davies, futuro in BMW come coach di Redding e van der Mark?

Chaz Davies si è ritirato dalle corse al termine della stagione 2021, ma la prossima stagione potrebbe essere protagonista con un nuovo ruolo: Scott Redding ha espresso il desiderio di averlo come coach e BMW sarebbe in trattative con il gallese per averlo in squadra in modo da aiutare anche Michael van der Mark.

SBK | Davies, futuro in BMW come coach di Redding e van der Mark?

Mandalika è stato teatro dell’ultimo ballo di Chaz Davies, che al termine della stagione 2021 ha concluso la sua carriera, in cui è ricordato per diverse imprese e per essere stato un caposaldo del team Ducati ufficiale. Il gallese però sembrerebbe non riuscire a stare troppo lontano dal paddock della Superbike e il meritato riposo si potrebbe trasformare in un nuovo ruolo all’interno del mondiale.

A due settimane dal termine della stagione 2021 infatti, erano iniziate a circolare voci che davano Davies di nuovo in BMW. Con la casa di Monaco, il britannico aveva corso in Superbike nel 2013, chiudendo in quinta posizione nella classifica generale dopo tre vittorie e altrettanti podi. Queste voci continuano ad essere insistenti e, nonostante non si sia pronunciata nessuna delle parti, tutto lascia pensare che Chaz possa essere nel box BMW nel 2022 in qualità di coach di Scott Redding e Michael van der Mark.

 

Non è un segreto la stima che Redding nutre per Davies. Il britannico, che proprio nel 2022 inizierà la sua nuova avventura in BMW dopo due stagioni in Ducati, non ha nascosto di volerlo al suo fianco come coach e ha espresso chiaramente questo desiderio. Lo stesso Davies ha manifestato l’intenzione di non allontanarsi dal paddock per troppo tempo: “Questo è stato il mio mondo per 27 anni. Non è facile essere coinvolti in qualcosa di completamente diverso. Amo lo sport e mi piace tutto. Sono un fan tanto quanto sono un pilota. Mi piacerebbe essere ancora nel mondo delle corse”.

Tuttavia, al momento Chaz Davies pensa a godersi il riposo dopo una stagione complicata ma sicuramente molto intensa: “Al momento non ho piani concreti, il mio futuro è completamente aperto. Voglio godermi il Natale e prendermi un po' di tempo. Non voglio pensare al prossimo test o alla prossima gara o al prossimo allenamento. Invece, voglio godermi il tempo a casa con la famiglia”.

condividi
commenti
Althea torna con Ducati in Supersport e punta su Caricasulo
Articolo precedente

Althea torna con Ducati in Supersport e punta su Caricasulo

Articolo successivo

SBK | Redding completa il primo test con la BMW ad Estoril

SBK | Redding completa il primo test con la BMW ad Estoril
Carica i commenti