Aprilia punta a tornare sul podio a Portimao

Aprilia punta a tornare sul podio a Portimao

Haslam sta molto meglio dopo la frattura alle costole e Torres mira a essere più incisivo nelle Qualifiche

Il Mondiale Superbike si prepara ad affrontare uno dei circuiti più amati dai piloti. Portimão è una pista decisamente particolare, con pendenze impressionanti e un andamento scorrevole che favorisce lo spettacolo, riservando sempre emozioni fino all’ultimo giro. Si tratta anche di una pista tradizionalmente favorevole alla Aprilia RSV4, la moto Campione del Mondo in carica, che si è sempre dimostrata competitiva sull’asfalto portoghese. Un motivo di ottimismo per i piloti di Aprilia Racing Red Devils. 

Punta su questo feeling e su condizioni fisiche in deciso miglioramento Leon Haslam, costretto a lottare contro il dolore nella gara di casa a Donington ma motivato a tornare da subito sul podio. I pochi giri dei test pre-campionato non posso essere indicativi, ma hanno lasciato un buon ricordo al pilota inglese. La rincorsa al campionato, con così tanti punti ancora a disposizione, è apertissima per Leon. Specialmente in un Mondiale che non è nuovo a repentini cambiamenti in classifica.

Leon Haslam: “Ho voglia di tornare in pista in Portogallo. Le costole mi fanno ancora male, ma va decisamente meglio rispetto a Donington. Su questa pista abbiamo fatto qualche giro nei test precampionato e il feeling era stato molto buono. Dopo i quarti posti nelle recenti gare sento che possiamo tornare sul podio a Portimão. E’ un circuito impegnativo, sul quale Aprilia ha sempre fatto bene in passato, e questo mi dà fiducia in vista del weekend”.

Anche lo spagnolo Jordi Torres a Donington ha dovuto lottare. Dopo una qualifica poco brillante, il miglior debuttante del Mondiale Superbike è stato costretto a due gare in rimonta, sempre complicate visto il livello dei piloti in pista. In vista del round portoghese Jordi ha quindi ben chiaro il piano di lavoro: essere più veloci e incisivi in qualifica, per sfruttare al meglio il grande lavoro svolto sul passo di gara.

Jordi Torres: “Dopo due gare in rimonta a Donington Park, arriviamo a Portimão con le idee piuttosto chiare. Dobbiamo essere più incisivi il sabato per puntare a essere nel gruppo di testa la domenica. Portimão è un circuito difficile, dove verificheremo il nostro potenziale. Abbiamo testato qui a inizio stagione, anche se solo per un pomeriggio, quindi partiremo in condizioni migliori rispetto a Donington. Dobbiamo essere più forti nelle sessioni di qualifica e, soprattutto, continuare a lavorare sullo sviluppo della RSV4 RF. Di sicuro Portimão è una pista che si adatta alla nostra moto e penso che saremo in grado di lottare per le prime posizioni”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Portimao
Circuito Algarve Motor Park
Piloti Leon Haslam , Jordi Torres
Articolo di tipo Ultime notizie