Torna il sereno tra Loeb ed Ogier

Torna il sereno tra Loeb ed Ogier

I due piloti della Citroen hanno chiarito le tensioni interne che si erano create in Germania

Il fine settimana del Rally di Germania aveva creato grande tensione in casa Citroen. Sebastien Ogier, che ormai era convinto di diventare il pilota di punta nella prossima stagione, non pareva aver mandato giù il rinnovo biennale tra la Casa francese ed il sette volte campione del mondo Sebastien Loeb. Inoltre, durante la gara, ha ricevuto un ordine piuttosto chiaro, che lo intimava a rimanere alle spalle di Loeb. Consegna rispettata fino a quando il leader della classifica iridata non è stato rallentato da una foratura. Nonostante la vittoria finale, questa situazione ha fatto arrabbiare l'astro nascente del rallismo mondiale, che non ha nascosto troppo la cosa ai vertici della Citroen. Ora però, stando a quanto hanno rivelato i due diretti interessati nella conferenza stampa di presentazione del Rally d'Australia, la crisi sembra essere rientrata e tutto sembra essere tornato alla normalità. "Non c'è aria di discussione, l'atmosfera è quella di sempre. Siamo qui per fare il nostro lavoro: io sto facendo del mio meglio e lui sta facendo del suo meglio" ha detto Loeb. "Lavoriamo insieme nei briefing, discutendo sul set up migliore da utilizzare. Non è cambiato niente, punto". Nonostante siano passate diverse settimane, Ogier ancora però non vuole dare i dettagli di quanto successo in Germania: "Credo che non ci sia nulla da dire a riguardo. Dopo ne abbiamo parlato, perchè avevamo bisogno di discutere di quello che succede in squadra, ma questi sono discorsi che devono rimanere interni. Ora comunque la situazione è ok".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WRC
Evento Rally d'Australia
Piloti Sébastien Loeb , Sébastien Ogier
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag guida all'acquisto