WRC, Rally Italia, PS16: Ogier ed Evans controllano

Nell'ultima speciale della seconda tappa Evans aumenta il suo vantaggio su Neuville. Ogier controlla il suo vantaggio sul compagno di squadra. Si profila una doppietta Toyota a un giorno dalla fine del quinto appuntamento del WRC 2021.

WRC, Rally Italia, PS16: Ogier ed Evans controllano

Toyota ha aperto la seconda tappa del Rally Italia Sardegna dovendo inseguire le imprendibili Hyundai di Ott Tanak e Dani Sordo e, alla fine, si trovano tra le mani una doppietta che per il Mondiale Costruttori potrebbe essere un gran colpo. Una mazzata.

Elfyn Evans ha vinto la Prova Speciale 16, la Sedini - Castelsardo 2 di 13,03 chilometri, aumentando ancora il suo vantaggio su Thierry Neuville. I due sono in lotta per la seconda posizione, ma il gallese ora ha un vantaggio di 22"7 sul belga, unico esponente Hyundai rimasto in gara tra le WRC Plus.

Sébastien Ogier si è limitato a gestire il suo vantaggio nei confronti di Evans, che ora ammonta a 38"9. Ogier potrà fare altrettanto nella giornata di domani. Vedremo poi se gestirà le gomme per cercare di vincere la Power Stage e portare a casa ulteriori punti per il Mondiale Piloti e quello Costruttori.

Takamoto Katsuta continua a occupare la quarta posizione e si trova senza rivali. Qualora dovesse riuscire a portare a casa questo risultato, riuscirebbe a pareggiare il miglior risultato della carriera ottenuto 2 settimane fa al Rally del Portogallo.

Jari Huttunen chiude la giornata al quinto posto assoluto e al primo nel WRC2. Il finnico della Hyundai è riuscito a tenersi alle spalle uno scatenato Mads Ostberg, che cerca di riprendersi la prima posizione dopo averla persa in seguito a una penalità di 1 minuto presa per essere arrivato in ritardo di 6 minuti a un controllo orario.

La seconda tappa è finita. Riprenderà domattina con la Prova Speciale 17, la Arzachena - Braniatogghiu 1 di 15,25 chilometri. La prima vettura entrerà in speciale alle ore 07:33.

condividi
commenti
WRC, Rally Italia, PS15: anche Sordo KO. 1-2 Toyota
Articolo precedente

WRC, Rally Italia, PS15: anche Sordo KO. 1-2 Toyota

Articolo successivo

WRC, Rally Italia, PS17: le Toyota ripartono forte

WRC, Rally Italia, PS17: le Toyota ripartono forte
Carica i commenti