WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
23 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
48 giorni
G
Spa-Francorchamps
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
84 giorni

Yamashita è il rookie più veloce dei test WEC in Bahrain

condividi
commenti
Yamashita è il rookie più veloce dei test WEC in Bahrain
Di:
Tradotto da: Redazione Motorsport.com
15 dic 2019, 15:25

Kenta Yamashita è stato il rookie più rapido dei test del FIA World Endurance Championship svolti oggi in Bahrain.

Il collaudatore della Toyota ha segnato un 1'44"075 nella seconda delle due sessioni, precedendo il compagno di squadra Thomas Laurent dopo aver completato 34 giri a bordo della TS050 Hybrid #7.

Laurent, che aveva già condotto la LMP1 giapponese nel Prologo di Barcellona a luglio, è stato autore di un 1'44"514 dopo altrettanti giri.

Nyck de Vries, nominato ufficialmente Rookie P1 dall'organizzazione del WEC grazie alle sue prestazioni con la LMP2 del Racing Team Nederland, ha chiuso a soli 0"5 da Laurent al debutto con la Toyota #8.

"Tutti e tre i nostri debuttanti sono andati molto bene, risultando veloci e senza sbagliare niente", ha commentato il direttore tecnico della Toyota Motorsport, Pascal Vasselon, a Motorsport.com, rifiutando di fare paragoni tra i suoi ragazzi e segnalando che Yamashita ha potuto contare su due set di Michelin nuove, mentre Laurent e De Vries ne avevano solo uno.

Il miglior crono assoluto lo ha segnato in 1'43"264 Kamui Kobayashi al pomeriggio.

Louis Deletraz ha invece girato in 1'45"217 alla prima uscita con la Rebellion-R-13, con la quale ha completato 43 giri. Norman Nato al mattino è invece stato autore di un 1'44"867.

Il Campione ELMS LMP3, Mikkel Jensen, è stato il più veloce dei rookie LMP2 in 1'47"224 con la Oreca 07 della G-Drive Racing, con Will Stevens a svettare nella categoria in 1'46"855 sulla Oreca della JOTA Sport - Jackie Chan DC.

Il secondo tempo della classe è di Harrison Newey (1'47"829) al volante della Oreca preparata dalla TDS-Racing Team Nederland, seguito da Charles Milesi a mezzo secondo. Top10 per Jan Magnussen in 1'50"568 con la Oreca della High Class, mentre Roberto Merhi (G-Drive) segna un 1'52"361 nella prima sessione.

In GTE è leader l'Aston Martin #95 del rookie Andrew Watson in 1'57"139 a 0"409 dal migliore della categoria, Gianmaria Bruni.

Nicklas Nielsen svetta in GTE AM con la Ferrari della AF Corse in 1'57"772.

Nono Job Van Uitert a bordo della Porsche #92 (1'58"731) con 28 giri al mattino e un run breve al pomeriggio.

Articolo successivo
Rigon e Molina regalano il podio alla Ferrari in Bahrain

Articolo precedente

Rigon e Molina regalano il podio alla Ferrari in Bahrain

Articolo successivo

Fotogallery WEC: la Toyota torna a vincere in Bahrain

Fotogallery WEC: la Toyota torna a vincere in Bahrain
Carica i commenti