GP di Macao: la vittoria triste di Glenn Irwin

Il nord irlandese decretato vincitore della 51esima edizione del Gran Premio Motociclistico di Macao, dopo l'interruzione della gara al settimo giro a causa dell'incidente mortale di Dan Hegarty.

GP di Macao: la vittoria triste di Glenn Irwin
Daniel Hegarty, Topgun Racing, Honda CBR1000nn
Michael Rutter, SMT/Bathams by MGM of Macau, BMW S1000RR
Glenn Irwin, Be Wiser Ducati, Ducati 1199RS
Gary Johnson, Reactive Parts Suzuki, Suzuki GSXR1000
Peter Hickman, SMT/Bathams by MGM of Macau, BMW S1000RR
Conor Cummins, Padgett's Motorcycles, Honda CBR1000RR

Era uno dei più in palla e si è presentato al Guia Circuit con la pole da record conquistata durate i due turni di qualifica. Glenn Irwin voleva la vittoria a Macao, ma non così. La gara, purtroppo, è stata sospesa per poi non essere più ripresa in seguito al tragico crash nel quale Hegarty ha perso la vita. L'incidente è avvenuto al settimo giro e con oltre metà corsa disputata, la direzione gara ha stilato la classifica finale in base all'ultimo giro avvenuto prima della tragica fatalità, assegnando il successo al rider in sella alla Ducati.

La gara si è praticamente decisa nelle battute iniziali. Alla partenza Hickman, scattato dalla seconda posizione, sfruttando l'accelerazione della sua BMW ha bruciato Irwin e completato il sorpasso alla staccata della Lisboa. Il vincitore della North West 200, però, non si è dato per vinto e alla fine del primo giro è riuscito a riportarsi in testa al gruppo. Posizione che non ha più perso fino alla fine, nonostante Hickman gli fosse costantemente attaccato agli scarichi.

I due hanno presto fatto il vuoto, staccando Rutter (BMW) e Jessop lasciati a lottare per l'ultimo gradino del podio. Solo al sesto giro "The Blade" è riuscito ad avere la meglio sul diretto avversario e quando ci si avviava verso un finale di gara avvincente, la morte è piombata sul Guia, mettendo tutto a tacere.

A Macao, non si vedeva vincere un nord irlandese dal 1996, quando fu Phillip McCallen a tagliare per primo il traguardo. Alle spalle di Irwin, hanno completato il podio Hickman e Rutter. Il resto della classifica è stato completato dal quarto posto di Jessop, seguito da Conor Cummins (Honda), Gary Johnson (Kawasaki), Dean Harrison (Kawasaki) e Lee Johnston (BMW). L'unico italiano in gara, Alex Polita, ha chiuso la sua gara in diciottesima posizione.

condividi
commenti
Tragedia al GP di Macao: incidente mortale per Dan Hegarty
Articolo precedente

Tragedia al GP di Macao: incidente mortale per Dan Hegarty

Articolo successivo

Honda, nuova line up: Hutchinson e Johnston in sella alla Fireblade

Honda, nuova line up: Hutchinson e Johnston in sella alla Fireblade
Carica i commenti