Carrera Cup Italia | A Giardelli la nomination dello Scholarship Programme

La vittoria colta a Monza nella pioggia di gara 1 è stata fondamentale per essere considerato come miglior giovane 2021 nel progetto di coaching di Porsche Italia, che ora porterà il 19enne di Dinamic Motorsport a partecipare all'International Shoot Out: "Un grande onore per me"

Carrera Cup Italia | A Giardelli la nomination dello Scholarship Programme
Alessandro Giardelli, Dinamic Motorsport
Alessandro Giardelli, Dinamic Motorsport
Marzio Moretti, Bonaldi Motorsport - Centro Porsche Bergamo
Marzio Moretti, Bonaldi Motorsport
Alessandro Giardelli, Dinamic Motorsport

Non avrà vinto il campionato ma di certo Alessandro Giardelli ha disputato una stagione "a tutta" nella Porsche Carrera Cup Italia, culminata con il primo successo a Monza ieri in gara 1 sul bagnato. Davvero il miglior modo per coronare un 2021 che per il 19enne lecchese di Dinamic Motorsport non significa soltanto essere il vicecampione alle spalle di Alberto Cerqui (e aver aiutato la squadra a vincere il titolo Team).

Nel sempre ingrato compito di sceglierne soltanto uno da parte del responsabile Andrea Boldrini, degli altri istruttori e dello staff della Carrera Cup Italia, l'ultima domenica della stagione ha infatti suggellato anche la nomination di Giardelli per lo Scholarship Programme. Una "vittoria" che lo porterà a confrontarsi con gli altri giovani provenienti dalle varie Carrera Cup nazionali al Porsche International Shoot Out.

"Per me è un grande onore - ha dichiarato il giovanissimo pilota di Colico -, è stata una grande stagione. Siamo andati anche oltre le aspettative, peccato soltanto per oggi in gara 2, ma siamo fieri di questo risultato."

Sulla nomination di Giardelli ha senza dubbio inciso la prestazione di sabato, quando nelle condizioni più difficili (e dopo la pole position già conquistata in mattinata) non ha di fatto avuto rivali per la vittoria, riaprendo il campionato e salendo sul primo gradino dopo tanti podi a guardarlo da un po' più in basso.

Dallo Scholarship Programme arriva quindi anche l'eventuale wild card designata per l'Italia (negli ultimi anni è successo due volte di avere 2 rappresentanti alla "finale dei giovani" internazionale), quella di Marzio Moretti, oggi secondo in gara 2 e in lotta anche lui a lungo per il campionato nonostante anche qualche episodio sfortunato durante la stagione, la sua seconda con Bonaldi Motorsport conclusa al quarto posto nella generale.

condividi
commenti
Carrera Cup Italia | Cassarà-bis in Michelin Cup a Monza: "Pensiamo già al 2022"
Articolo precedente

Carrera Cup Italia | Cassarà-bis in Michelin Cup a Monza: "Pensiamo già al 2022"

Articolo successivo

Carrera Cup | Per Giardelli un 2° posto e lo Scolarship Programme

Carrera Cup | Per Giardelli un 2° posto e lo Scolarship Programme
Carica i commenti