Rabat beffa Zarco nella caccia alla pole di Austin

Rabat beffa Zarco nella caccia alla pole di Austin

Proprio sotto alla bandiera a scacchi ha portato via la prima posizione al portacolori della Caterham

Sembrava tutto apparecchiato per la prima pole position in classe Moto2 di Johann Zarco, fino a qui grande dominatore del weekend di Austin del Mondiale Moto2, ma a quanto pare il francese della Caterham non aveva fatto i conti con il leader della classifica iridata Esteve Rabat. Lo spagnolo e la sua Kalex della Marc VDS parevano davvero in grande difficoltà, al punto che era in quarta fila fino a pochi minuti dalla fine. Tuttavia, proprio all'ultimo giro, "Tito" ha trovato una velocità impensabile fino a quel momento ed ha piazzato un 2'10"135 con cui ha beffato di 266 millesimi Zarco. La prima fila si chiude poi con la Suter di un Dominique Aegerter che ha regalato anche dei momenti di puro spettacolo, arrivando in staccata con la gomma posteriore completamente alzata da terra. Meno di tre decimi il ritardo dello svizzero, che vuole riscattare il ritiro della prima stagionale in Qatar. La seconda fila sembra quasi uno scioglilingua, perchè in quarta posizione c'è Xavier Simeon davanti a Julian Simon, con il campione del mondo in carica della classe Moto3 Maverick Vinales in sesta posizione. Dopo l'ottima performance delle Libere 3 si conferma tra i migliori anche Jonas Folger, settimo davanti a Simone Corsi, che è stato il migliore degli italiani con la Forward KLX. Solo nono invece il giapponese Takaaki Nakagami, ma all'appello tra i migliori mancano anche Thomas Luthi e Sandro Cortese, finiti entrambe ruote all'aria. Tornando a parlare dei nostri, è stata una qualifica deludente soprattutto per Mattia Pasini, 20esimo dopo essere stato costantemente più avanti nelle libere. E' andata un pelo meglio al sammarinese Alex De Angelis, 14esimo. Nelle retrovie anche i rookie Franco Morbidelli e Lorenzo Baldassarri, 21 esimo e 24esimo.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie