Moto2
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Jerez
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
13 giorni
G
Jerez II
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
20 giorni
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
41 giorni
G
Spielberg II
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
48 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Canceled
G
Misano
11 set
-
13 set
Evento concluso
G
Misano II
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
76 giorni
G
Barcelona
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
83 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Canceled
G
Le Mans
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
97 giorni
G
Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
104 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
104 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
Aragon II
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
111 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Canceled
G
Valencia
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
125 giorni
G
Valencia II
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
132 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Canceled
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Canceled

Bastianini alza bandiera bianca: il dolore al piede è troppo

condividi
commenti
Bastianini alza bandiera bianca: il dolore al piede è troppo
Di:
24 ago 2019, 07:55

Il pilota dell'Italtrans Racing ha provato a scendere in pista ieri a Silverstone, ma il dolore alla doppia microfrattura al piede destro rimediata in Austria è troppo per proseguire il weekend del Gran Premio di Gran Bretagna.

Enea Bastianini è arrivato a Silverstone voglioso di provarci e di mettersi alle spalle la delusione per l'incidente del Red Bull Ring, che lo aveva eliminato quando per la prima volta sembrava avere le carte in regola per lottare per la vittoria in Moto2.

A volte, però, la grinta e la determinazione non bastano e il dolore prende il sopravvento. Il pilota dell'Italtrans Racing ieri ha provato a guidare nonostante le due microfratture al piede destro rimediate nell'incidente con Luca Marini in Austria.

Alla conclusione della seconda sessione però per "Bestia" è stato chiaro che l'unica opzione possibile fosse la resa, perché il dolore era troppo forte per riuscire a guidare la sua Kalex in sicurezza.

Meglio fermarsi e cercare di arrivare in condizioni ottimali al prossimo appuntamento, che forse è il più importante della stagione per Enea, quello sulla pista di casa di Misano, in vista del quale ci sono almeno due settimane di riposo, dato che si corre nel weekend di metà settembre.

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team

Photo by: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Marcos Ramirez passa in Moto2 nel 2020 con American Racing Team

Articolo precedente

Marcos Ramirez passa in Moto2 nel 2020 con American Racing Team

Articolo successivo

Moto2, Silverstone, Libere 3: Navarro si conferma al top davanti a Pasini

Moto2, Silverstone, Libere 3: Navarro si conferma al top davanti a Pasini
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Silverstone
Sotto-evento FP2
Location Silverstone
Piloti Enea Bastianini
Team Italtrans Racing Team
Autore Matteo Nugnes