Prima vittoria su un ovale per Justin Wilson!

Prima vittoria su un ovale per Justin Wilson!

Il pilota inglese trionfa al Texas Speedway approfittando di un clamoroso errore di Graham Rahal

Justin Wilson ha conquistato la sua prima vittoria su un ovale nella Indycar. Il pilota britannico si è imposto nella notturna del Texas Speedway, ma deve ringraziare Graham Rahal per avergli servito il successo su un piatto d'argento. Il figlio d'arte sembrava poter regalare la terza affermazione consecutiva alla Ganassi Racing, dopo quella di Dario Franchitti ad Indianapolis e quella di Scott Dixon a Detroit, ma la pressione della presenza di Wilson poco lontano dai suoi scarichi lo ha portato a commettere un errore clamoroso. Quando mancavano meno di due giri al termine è uscito troppo largo da una curva, andando ad impattare il muretto con il lato destro della sua monoposto. Fortunatamente non l'ha danneggiata tanto da costringerlo al ritiro, ma abbastanza da alzare il piede e concedere a Wilson la chance di infilarlo all'interno. Per l'ex pilota di Formula 1, come detto, si tratta quindi della prima vittoria su un tracciato ovale e la cosa vale anche per la sua squadra, la Dale Coyne Racing, che in passato aveva piazzato una sua vettura sul gradino più alto del podio solo su un circuito stradale. Il terzo posto è andato poi a Ryan Briscoe, che nel dopo gara si è lamentato di non aver abbastanza grip per poter stare a contatto con i due piloti che si sono giocati la vittoria, anche se nel complesso si può ritenere soddisfatto della sua corsa in rapporto al disastro combinato dagli altri big. Will Power, per esempio, si è piazzato ottavo ad un giro di distacco, pagando a caro prezzo un drive through che gli è stato rifilato per aver ostacolato Tony Kanaan, a sua volta attardato, in una fase di ripartenza. E' andata peggio a Dario Franchitti, 14esimo a causa di un pit stop extra avvenuto in regime di bandiera verde nella parte centrale della corsa. Dopo aver comandato le fasi iniziali, Scott Dixon è stato invece costretto al ritiro dopo 173 tornate, quando è finito a muro alla curva 4. Infine, Rubens Barrichello e Simona De Silvestro non hanno neppure preso il via, dopo aver accusato dei problemi di natura tecnica sulla griglia di partenza.

Indycar - Texas Speedway - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Justin Wilson
Articolo di tipo Ultime notizie