Pla sostituirà Wilson nel team Michael Shank Racing

Oltre al WEC, Olivier prenderà parte al campionato USCC con un prototipo Ligier LMP2

Pla sostituirà Wilson nel team Michael Shank Racing
Schema cromatico in onore di Justin Wilson sulla vettura #60 Michael Shank Racing con Curb/Agajanian
Schema cromatico in onore di Justin Wilson sulla vettura #60 Michael Shank Racing con Curb/Agajanian
Schema cromatico in onore di Justin Wilson sulla vettura #60 Michael Shank Racing con Curb/Agajanian
Schema cromatico in onore di Justin Wilson sulla vettura #60 Michael Shank Racing con Curb/Agajanian Ligier JS P2 Honda: John Pew, Oswaldo Negri Jr.
Olivier Pla, Chip Ganassi Racing
Olivier Pla, Stefan Mücke, Andy Priaulx, Marino Franchitti, Chip Ganassi Racing Ford GT drivers

Dopo l'incidente mortale occorso a Justin Wilson nel corso della gara IndyCar di Pocono, il team Michael Shank Racing with Curb/Agajanian ha dovuto scegliere il suo sostituto che dovrà correre in questo 2016 nel campionato IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

La scelta è ricaduta sul pilota transalpino Olivier Pla. Il 34enne originario di Tolosa è stato da poco ufficializzato da Ford Performance come pilota titolare per disputare il World Endurance Championship al volante della Ford GT assieme a Stefan Mucke, Marino Franchitti e Andy Priaulx. 

Pla sarà così protagonista nel Mondiale Endurance e nel campionato americano, per un 2016 ricco di eventi in cui potrà smaltire la delusione 2015 targata Nissan, con il fallimentare progetto GT-R LM Nismo, andato in archivio dopo pochi mesi per manifesta inferiorità rispetto alle LMP1 che dominano il Mondiale. 

Pla correrà dunque alla 24 Ore di Daytona su una Ligier che condividerà con John Pew, Ozz Negri e A.J. Allmendinger. "La nostra line up è davvero forte, inoltre conosco bene la vettura. Ho passato molto tempo sulla Ligier-Honda e conosco quanto possa essere competitiva. Ho utilizzato un po' di tempo per conoscere i ragazzi del team e dopo il primo test posso dire che potremo puntare molto in alto", ha dichiarato il francese.

"Secondo noi Olivier è uno dei migliori due-tre piloti che corrono con prototipi LMP2, più nello specifico con la Ligier. Siamo veramente orgogliosi di averlo potuto prendere con noi", ha dichiarato Mike Shank, manager e proprietario dell'omonimo team. "Siamo inoltre contenti possa prendere parte ai test in vista di Daytona, che andranno in scena dall'8 al 10 di questo mese. La nostra line up piloti è certamente una delle migliori di sempre".

condividi
commenti
La DeltaWing rilancia il programma IMSA Nel 2016
Articolo precedente

La DeltaWing rilancia il programma IMSA Nel 2016

Articolo successivo

Il Michael Shank Racing domina il venerdì di Daytona

Il Michael Shank Racing domina il venerdì di Daytona
Carica i commenti