W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
74 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
81 giorni
WTCR
G
Hungaroring
14 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Slovakia Ring
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
Moto3
04 apr
Evento concluso
G
Termas de Rio Hondo
09 apr
Postponed
Moto2
04 apr
Evento concluso
G
Termas De Rio Hondo
09 apr
Postponed
Formula E
G
Roma ePrix II
11 apr
WSBK
G
Estoril
07 mag
Postponed
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
Formula 1 IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
46 giorni
MotoGP
04 apr
Evento concluso
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
10 giorni

Corvette tra GTE e GT3: "Cambiare specifiche non è facile"

Le nuove C8.R GTE-GTLM saranno tagliate fuori dall'IMSA nel 2022, per cui in General Motors si sta valutando ad una conversione in GT3, ma il lavoro non è così semplice come si possa pensare come spiega Laura Wontrop Klauser a Motorsport.com

Corvette tra GTE e GT3: "Cambiare specifiche non è facile"

In un mondo endurance che sta affrontando una discreta crisi di presenze nella categoria GTE, la domanda più attuale è: quale sarà il futuro delle Corvette?

In casa Chevrolet hanno sfornato la C8.R da poco più di un anno e con grande orgoglio gli americani torneranno a correre a Le Mans nella LMGTE Pro dopo una stagione di assenza.

Il problema è che proprio le GTE stanno pian piano venendo meno perché sia nel FIA WEC che in IMSA (etichettate come GTLM) queste vetture scarseggiano. Se nel Mondiale Endurance ci sono comunque i programmi Am a tenerne alto il numero, a livello ufficiale i Pro oggi hanno solo Ferrari e Porsche.

E in IMSA la musica non è troppo diversa perché le Corvette gestite dal team Pratt&Miller corrono contro una Porsche privata (Scuderia Corsa/WeatherTech Racing) e le due BMW M8, che però fanno solo le gare endurance.

Ci si domanda se, a questo punto, non sia più sensato convertire in GT3 le nuove C8.R, come altri costruttori possono fare, ma a quanto pare il percorso è più facile a dirsi che a farsi.

“Dal punto di vista ingegneristico è parecchio complicato portare una GTE ad una GT3 perché le regole sono più o meno simili, ma le prestazioni decisamente diverse e richiedono cambiamenti sostanziali", ha detto a Motorsport.com Laura Wontrop Klauser, responsabile del reparto corse di General Motors.

“Inoltre c'è anche da considerare che la mentalità di una categoria legata ai clienti come la GT3 è totalmente diversa rispetto alle GTE, che come sappiamo nascono e crescono per essere messe in pista a livello ufficiale. E' un cambio drastico che non possiamo prendere alla leggera".

“Stiamo parlando di qualcosa che è stato progettato e costruito per un team ufficiale, dunque ci sono dei costi da affrontare per convertirlo in un prodotto per un cliente. Fra l'altro abbiamo anche affinato alcune cose a nostro piacere e per le nostre necessità di Costruttore che si occupa dell'auto. Queste cose non possono ovviamente essere trasferite come se nulla fosse e con semplicità".

“Quindi una delle cose che abbiamo dovuto considerare quando abbiamo cercato di capire dove vorremmo correre dall'anno prossimo è il fatto che se passassimo al GT3 con la Corvette attuale, ciò comporterebbe un enorme salto all'indietro. Stiamo cercando di dimezzare il costo dell'auto e andare avanti con il progetto da lì, ma non è impresa da poco e ad essere onesti, lo vedo più come un programma nuovo di zecca. Diciamo che non si parte da zero totalmente, ma è come lo stessimo facendo!"

Il guaio è che in IMSA la nuova Classe GTD Pro sarà aperta alle GT3 dei team ufficiali e alla fine le GTE potranno gareggiare solamente nelle serie Le Mans, oltre che nel WEC.

"La verità è che non contano i numeri delle vendite di auto ai clienti perché nel motorsport è praticamente impossibile recuperare il denaro investito in un progetto - prosegue la Wontrop Klauser - Diciamo che si guarda oltre, cioè al fatto che la tecnologia della pista poi può essere riportata nel prodotto di serie. E anche viceversa, per cui il successo non viene determinato se il bilancio a fine anno è in pari, ma dalle scelte che fai a livello di marchio e di campionati che andrai ad affrontare per promuovere il tuo mezzo".

"Le corse sono nel DNA di Corvette e del marchio e tutti in azienda lavoriamo per essere competitivi con la macchina che costruiamo, oltre che avere un prodotto di serie sul mercato che sia all'avanguardia. Ci è mancata Le Mans l'anno scorso e non vediamo l'ora di tornarci nel 2021 perché la 24h fa parte della nostra storia con grande orgoglio".

"Di più non posso dire perché al momento l'IMSA non ha ancora definito bene i regolamenti delle Classi GTD Pro e GTD per il 2022, dunque non sappiamo esattamente come Corvette potrà essere coinvolta. Certamente, dovremo prendere la decisione più giusta e intelligente per il marchio, ma si i vertici del campionato che i costruttori nel stanno parlando, quindi vediamo".

Informazioni aggiuntive di David Malsher

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Tommy Milner, Nick Tandy, Alexander Sims

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Tommy Milner, Nick Tandy, Alexander Sims
1/20

Foto di: Jake Galstad / Motorsport Images

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims
2/20

Foto di: Jake Galstad / Motorsport Images

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Pit Stop, Nicky Catsburg, Jordan Taylor, Antonio Garcia

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Pit Stop, Nicky Catsburg, Jordan Taylor, Antonio Garcia
3/20

Foto di: Michael L. Levitt LAT Photo USA

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims
4/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Start, Nicky Catsburg, Jordan Taylor, Antonio Garcia

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Start, Nicky Catsburg, Jordan Taylor, Antonio Garcia
5/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims
6/20

Foto di: Jake Galstad / Motorsport Images

#3: Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3: Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
7/20

Foto di: Michael L. Levitt LAT Photo USA

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Nick Tandy, Tommy Milner, Alexander Sims
8/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
9/20

Foto di: Art Fleischmann

#31 Action Express Racing Cadillac DPi: Chase Elliott, Felipe Nasr, Pipo Derani, Mike Conway, #4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Tommy Milner, Nick Tandy, Alexander Sims, #3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg, #24 BMW Team RLL BMW M8 GTE, GTLM: John Edwards, Jesse Krohn, Augusto Farfus, Marco Wittmann

#31 Action Express Racing Cadillac DPi: Chase Elliott, Felipe Nasr, Pipo Derani, Mike Conway, #4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Tommy Milner, Nick Tandy, Alexander Sims, #3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg, #24 BMW Team RLL BMW M8 GTE, GTLM: John Edwards, Jesse Krohn, Augusto Farfus, Marco Wittmann
10/20

Foto di: Art Fleischmann

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
11/20

Foto di: Jake Galstad / Motorsport Images

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Tommy Milner, Nick Tandy, Alexander Sims

#4 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Tommy Milner, Nick Tandy, Alexander Sims
12/20

Foto di: Art Fleischmann

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
13/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
14/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
15/20

Foto di: Art Fleischmann

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
16/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
17/20

Foto di: Michael L. Levitt LAT Photo USA

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
18/20

Foto di: Michael L. Levitt LAT Photo USA

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
19/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

#44 Magnus with Archangel Acura NSX GT3, GTD: John Potter, Spencer Pumpelly, Andy Lally, Mario Farnbacher, #3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg

#44 Magnus with Archangel Acura NSX GT3, GTD: John Potter, Spencer Pumpelly, Andy Lally, Mario Farnbacher, #3 Corvette Racing Corvette C8.R, GTLM: Antonio Garcia, Jordan Taylor, Nicky Catsburg
20/20

Foto di: Richard Dole / Motorsport Images

condividi
commenti
Albuquerque: "Non esiste una 24h facile, lo show USA è diverso"

Articolo precedente

Albuquerque: "Non esiste una 24h facile, lo show USA è diverso"

Articolo successivo

Marcel Fassler appende il casco al chiodo a 44 anni

Marcel Fassler appende il casco al chiodo a 44 anni
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Le Mans , WEC , IMSA
Team Corvette Racing
Autore Francesco Corghi