Zampieri-Mavlanov trionfano in Gara 2!

Zampieri-Mavlanov trionfano in Gara 2!

Il team SMP Racing Russian Bears vince anche Gara 2 a Silverstone e fa doppietta. Terza la prima Corvette

Davvero un fine settimana perfetto per il team SMP Racing Russian Bears che, con la vittoria di questo pomeriggio, hanno fatto l'en plein sul tracciato britannico di Silverstone, cogliendo due vittorie in altrettante corse in Inghilterra. 

In Gara 2 sono stati Daniel Zampieri e Roman Mavlanov a far gioire il team che gestisce due Ferrari 458 Italia, ma il secondo equipaggio formato da Jody Fannin e Darren Turner si è difeso egregiamente cogliendo il secondo posto, per un dominio totale delle 458 italia vestite di una livrea che porta i colori della bandiera russa. Terzo posto finale per la prima delle Chevrolet Corvette, condotta da Isaac Tutumlu e del pilota di casa Archie Hamilton.

Il team SMP Racing Russian Bears ha completato il fine settimana vincendo anche nella categoria GTS grazie all'equipaggio formato da José Manuel Pérez-Aicart e il suo compagno di squadra occasionale, Joan Vinyes, pilota proveniente dall'Andorra. Secondo posto per la Autorlando Porsche di Camathias-Beretta, primi ieri, e l'Audi del team Novadriver guidata da Campaniço-Patel.

Non è stata una buona giornata di competizione per i leader della classifica piloti Nicky Pastorelli e Miguel Ramos, finiti fuori alla prima curva e finiti a muro a causa di un contatto a centrogruppo poche decine di metri dopo il via della corsa. Montermini-Schirò, primi inseguitori dell'equipaggio della Corvette, non hanno approfittato appieno della grande occasione concessa loro dall'incidente di Patorelli-Ramos, chiudendo solo al sesto posto assoluto.

All'inizio della corsa grande start di Matteo Beretta, che ha infilato Patel, poleman di Gara2 e risucchiato a centro gruppo. Alla prima curva è avvenuto l'incidente della Corvette guidata da Nicky Pastorelli. Beretta ha condotto la prima parte della corsa davanti a Schirò e Leo, superato presto da Fannin, Barba e Zampieri. 

Fannin ha passato Schirò al quinto giro, mettendosi all'inseguimento di Beretta per cogliere la prima posizione provvisoria. Tre giri più tardi anche Zampieri ha passato Schirò, portandosi in terza posizione. Beretta è stato poi passato sia da Fannin che dallo stesso Zampieri poche centinaia di metri più tardi. 

Dal termine del dodicesimo giro sono incominciati i pit stop, ma al termine di rifornimento e cambio pilota Tutumlu e Hamilton sono stati penalizzati con un Drive Through per eccesso di velocità in corsia box. Una volta tornata in pista la 458 Italia del SMP Racing Russian Bears, Mavlanov si è trovato in testa alla corsa anche attraverso gli handicap conferiti alle vetture prima della corsa dai commissari, davanti a Hamilton, Turner, Aicart, Sdanewitsch, Camathias, Campaniço, Montermini e Soulet.

Negli ultimi giri della corsa Turner è riuscito a superare la Corvette di Hamilton e ha così completato una splendida doppietta per il suo team e per la Ferrari, dietro a Zampieri-Mavlanov ma davanti alla Corvette di Tutumlu-Hamilton. 

GT Open - Silverstone - Gara 2

GT Open - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT Open
Piloti Daniel Zampieri , Isaac Tutumlu , Roman Mavlanov
Articolo di tipo Ultime notizie