Scuderia Baldini: dopo la rimonta del Mugello, Gai si sposa

Dopo una qualifica da dimenticare, la Ferrari 488 GT3 di Fisichella, Gai e Zampieri ha dato vita ad una rimonta spettacolare fino al secondo posto nella gara endurance del Mugello. E oggi sarà una giornata davvero importante per Gai...

Scuderia Baldini: dopo la rimonta del Mugello, Gai si sposa

Quello del Mugello è stato un weekend veramente impegnativo per la Scuderia Baldini. Giancarlo Fisichella, Daniel Zampieri e Stefano Gai, si sono ritrovati nuovamente al volante della Ferrari 488 GT3, nella serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo.

Dopo il buon lavoro, svolto durante le tre sessioni di libere, le cose hanno iniziato a complicarsi. Dopo una buona qualifica di Daniel Zampieri, al momento di parcheggiare la macchina per far salire Stefano Gai, la 488 è stata “speronata” da un altro concorrente che non si era accorto della manovra.

I meccanici, hanno prontamente sostituito il braccetto dello sterzo, rimandando in pista in tempo record il pilota milanese. Purtroppo il danno era più esteso e Stefano Gai è rientrato. Qualifica saltata per lui e Giancarlo Fisichella e con il solo tempo di Zampieri, la vettura si è schierata al via dall’ultima posizione.

Ottima gara per tutti e tre, con Stefano Gai che al via è scattato bene rimontando diverse posizioni. Parte centrale della gara, molto delicata, un improvviso scroscio temporalesco ha complicato le cose. L’ottima strategia del Team e la bravura dei piloti ha fatto il resto.

Sotto la bandiera a scacchi, Giancarlo Fisichella ha tagliato il traguardo in seconda posizione. Ancora un secondo posto e punti pesantissimi, lo svantaggio sui leader del Campionato è di solo due punti. Tutto è aperto.

"Ho sempre creduto nella mia squadra, nei meccanici e nei piloti. Abbiamo rimontato dall’ultima posizione a secondi, una gara magistrale. Peccato per il contatto in corsia box, sul quale non voglio esprimermi. Quello che conta è il risultato che ci vede a soli due punti di distacco", ha detto Fabio Baldini.

C'è poi una novità interessante, che questa volta non riguarda la pista, ma è un semplice gossip. Sabato 10 Luglio, alle 18.30, parte lo stint più importante per Stefano Gai che svestirà la tuta da pilota della Scuderia Baldini e indosserà l’abito da sposo per convolare a nozze con la sua Carlotta. Da parte della Redazione di Motorsport.com le più sentite felicitazioni.

Stefano Gai con la moglie Carlotta

Stefano Gai con la moglie Carlotta

condividi
commenti
GT Italiano: Mugello agrodolce per Perolini
Articolo precedente

GT Italiano: Mugello agrodolce per Perolini

Articolo successivo

Accolto il ricorso di Audi Sport Italia: Agostini campione Sprint 2020

Accolto il ricorso di Audi Sport Italia: Agostini campione Sprint 2020
Carica i commenti