Nasce la Andretti Technologies per i futuri e-motor

Nasce la Andretti Technologies per i futuri e-motor

Patron Michael dà vita a una nuova azienda, in partnership con la TE Connectivity, e diventa “costruttore”

La scuderia Andretti Formula E ha annunciato la costituzione della Andretti Technologies, un'azienda indipendente che opererà all'interno della holding Andretti Autosport e si concentrerà principalmente sulla produzione del gruppo motopropulsore per la stagione 2015-2016 del Campionato FIA.

Essa collaborerà e ha già collaborato con la multinazionale TE Connectivity per il concepimento di una vettura “personalizzata”, figlia dei nuovi regolamenti, e in un programma di test e di assistenza sui circuiti. Oltre a produrre la nuova tecnologia per l'e-motor e la trasmissione per la seconda stagione di vita della serie “full electric” e per i campionati futuri, la società di patron Michael realizzerà soluzioni ingegneristiche per l'intera famiglia dei team Andretti impegnati in varie branche del motorsport e per trovare innovative soluzioni nel campo della mobilità ecologicamente compatibile.

Michael Andretti, erede di “Piedone” e team principal della Andretti Autosport, ha dichiarato: "Sono felice di annunciare la creazione della Andretti Technologies. Come pilota, l'industria automobilistica e il motorsport in generale sono sempre stati di grande interesse per me nonché una genuina passione. Avere la possibilità di costruire una mia engineering, con la prospettiva di fornire uno sbocco per lo sviluppo di soluzioni dinamiche che fanno uso di energia pulita e sostenibile, non soltanto è qualcosa di intrinsecamente interessante, ma un approdo di cui sono molto orgoglioso".

La Andretti Technologies è stata una delle otto aziende che ha ottenuto lo status di “costruttore” da parte della FIA per sviluppare nuovi concetti di powertrain a partire dal torneo di Formula E che inizierà nell'autunno 2015, quando i regolamenti si “apriranno” per consentire l'evoluzione dei motori elettrici, dell'inverter e della trasmissione rispetto all'attuale realtà monomarca.

Rob Shaddock, vice presidente esecutivo e chief technology officer della TE Connectivity, si è immediatamente posizionato sulla medesima lunghezza d'onda: "I sistemi di connettività e i sensori prodotti dalla nostra industria saranno fondamentali per innescare processi di crescita in questa particolare tecnologia, in grado di migliorare la distanza fra le vetture 'normali' e i veicoli elettrici, anche in termini di prestazioni. Siamo orgogliosi di lavorare in stretta collaborazione con la Andretti Technologies per sviluppare la prossima generazione delle monoposto da corsa 'full electric'...".

Nel duplice ePrix di Londra di questo fine settimana, le monoposto della Andretti Formula E affidate a Jean-Éric Vergne e Simona De Silvestro saranno caratterizzate dalla livrea arancione che riprende i colori del logotipo della TE Connectivity e continueranno a farlo durante le sedute collettive di test attese in estate e il programma di sviluppo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento Global launch party: Londra
Piloti Simona De Silvestro
Articolo di tipo Ultime notizie