Renee Gracie: da OnlyFans ad un ritorno nelle corse negli USA?

Dopo aver appeso il casco al chiodo nel 2017, ed aver trovato fortuna sulla piattaforma OnlyFans, Renee Gracie sta valutando più alternative per il ritorno in pista non escludendo nemmeno la NASCAR.

Renee Gracie: da OnlyFans ad un ritorno nelle corse negli USA?

Renee Gracie, ex pilota diventata popolare in Australia per le super performance sulla piattaforma OnlyFanse, sta valutando di far ripartire la sua carriera da pilota negli Stati Uniti ed a breve potrebbe debuttare in NASCAR.

La Gracie, che ha preso parte in due occasioni alla Bathurst 1000, ha deciso di appendere il casco al chiodo alla fine del 2017 ed adesso si trova a Las Vegas per cercare di tornare al volante.

“Sono qui da circa cinque o sei giorni alla ricerca di quella che potrei chiamare casa” ha dichiarato a Motorsport.com.

“Sto cercando di capire se è un posto dove voglio stare e sto visitando tutti gli stati per capire dove mi piacerebbe restare o, in alternativa, trattenermi per un periodo di tre o sei mesi e poi tornare a casa. Al momento sto valutando tutte le opportunità per capire quale possa essere la migliore per me”.

La ventiseienne ha poi affermato di voler cercare di mettere piede in NASCAR, ma si è detta eccitata dalle numerose categorie nelle quali potrebbe correre in futuro.

“Non ho mai visto una vettura della NASCAR dal vivo e spero di poterlo fare questo weekend al NASCAR Experience in scena al Las Vegas Motor Speedway. È eccitante trovarsi in un mondo completamente nuovo e vedere tutte le differenze rispetto al mio Paese”.

“Le categorie negli Stati Uniti sono decisamente numerose se confrontate a quelle presenti in Australia. Ho compiuto qualche ricerca e credo che in America ci siano numerose serie che appassionano il pubblico ed è fantastico”.

Renee Gracie, che ha corso full time in Porsche Carrera Cup e Super2 Series nella sua nativa Australia, ha poi fatto capire quale direzione intende prendere in futuro.

"Voglio essere coinvolta in qualche modo, non si tratta più solo di corse", ha detto. "Ho una passione per il motorsport, è qualcosa che amo ancora fare. Il mio viaggio negli Stati Uniti è finalizzato per trovare qualcosa di nuovo che mi possa appassionare, vedere cosa mi colpisce e scoprire anche categorie che non sapevo esistessero”.

“Il mio obiettivo è quello di essere coinvolta in qualche modo, ma deve trattarsi di un progetto che mi fa stare bene. Voglio solo divertirmi, questa è la cosa più importante per me".

Simona de Silvestro e Renee Gracie, Harvey Norman Supergirls Nissan

Simona de Silvestro e Renee Gracie, Harvey Norman Supergirls Nissan

Photo by: Edge Photographics

Nelle sue partecipazioni alla Bathurst, Renee Gracie ha corso in equipaggio con Simona de Silvestro. La pilota svizzera ha fatto parlare di sé negli USA, ma l’australiana non ha ancora chiesto consiglio all’ex compagna di squadra.

“Sarebbe un’ottima persona con la quale parlare. Ha corso sia in America che in Europa e l’ho seguita con interesse in tutte le categorie dove si è cimentata. In passato abbiamo spesso parlato di IndyCar e Formula E”.

condividi
commenti
NASCAR, pazzesco volo per Logano: "Felice di essere vivo!"
Articolo precedente

NASCAR, pazzesco volo per Logano: "Felice di essere vivo!"

Articolo successivo

NASCAR | Villeneuve proverà a partecipare alla Daytona 500

NASCAR | Villeneuve proverà a partecipare alla Daytona 500
Carica i commenti