Formula E: 4 nuovi E-Prix pronti a entrare dal 2021/2022

La Formula E sta preparando il calendari 2021/2022, ultima stagione in cui correranno le monoposto Gen2. Tante le novità, che saranno ufficializzate tra qualche settimana.

Formula E: 4 nuovi E-Prix pronti a entrare dal 2021/2022

La Formula E è pronta a rivelare 4 nuove gare per il calendario della prossima stagione, quella del biennio 2021/2022, così come il ritorno di 3 città che in questa stagione non hanno fatto parte del calendario a causa della pandemia da COVID-19.

I round nella capitale indonesiana di Jakarta e Seul, in Corea del Sud, dovrebbero finalmente ottenere il via libera dopo che entrambe sono state dismesse dal calendario attuale.

Altre 2 sedi dovrebbero essere annunciate entro l'estate. Si parla di Vancouver ed Eindhoven dopo aver ricevuto il sostegno dai rispettivi consigli comunali e governi nazionali.

Il co-fondatore della Formula E e chief championship officer Alberto Longo ha detto a Motorsport.com: "Il calendario per il prossimo anno, lasciatemelo dire, sarà fantastico.

"C'è un sacco di trazione per la Formula E in ogni singolo angolo dalle città, dai partner, dai produttori.

"Parlando del calendario, avremo almeno due nuove città nel calendario".

Longo ha aggiunto che queste due sedi arriveranno insieme agli eventi inaugurali di Seul e Jakarta E-Prix.

Ha detto: "Ovviamente, abbiamo anche due città che è stato annunciato in precedenza, ma purtroppo a causa di COVID, non siamo mai stati in grado di fare una gara lì come Seoul e Jakarta.

"Speriamo che tornino nel calendario nella stagione otto. Sarà un calendario pieno di nuove gare e un sacco di emozioni.

Per me, sarà di gran lunga il miglior calendario che abbiamo mai messo insieme. Che durante questa pandemia ha un significato speciale per noi".

Vancouver ha puntato ad assicurarsi un accordo triennale per ospitare le gare e sta progettando un primo evento nel luglio 2022. La città canadese ha precedentemente ospitato gare IndyCar tra il 1990 e il 2004.

A marzo, l'offerta di Formula Eindhoven ha inviato una lettera all'amministratore delegato di Formula E Jamie Reigle esprimendo il suo "pieno sostegno" per realizzare il round.

Alla domanda se avesse letto la lettera, Reigle ha detto a Motorsport.com: "Ho letto quella lettera, sì".

"Quel progetto, siamo stati strettamente impegnati. Ha molto senso per noi come sede, c'è una vera attrazione lì. Fino a quando qualcosa non sarà firmato, e non intendo sminuire la lettera in alcun modo, ma il sostegno politico, il sostegno governativo e l'impegno è un prerequisito per qualsiasi nostra gara".

"Ma fondamentalmente, ci deve essere una volontà da parte della comunità, o della città o dell'ambiente in cui stiamo correndo, altrimenti non succede".

condividi
commenti
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento
Articolo precedente

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

Articolo successivo

Formula E: Joel Eriksson sostituisce Nico Muller a Puebla

Formula E: Joel Eriksson sostituisce Nico Muller a Puebla
Carica i commenti