Williams, 119 giri per Russell: "Dobbiamo rimontare gli altri, non ci interessano i tempi ora"

condividi
commenti
Williams, 119 giri per Russell:
Di:
26 feb 2019, 18:16

L'inglese ha percorso tanti km con la FW42 dopo il tempo perso la settimana scorsa, ma la nota positiva è che non ci sono stati problemi, per cui il morale comincia a risalire.

119 giri e la vita sembra tutta un’altra cosa. Dopo la delusione della scorsa settimana, la Williams è finalmente scesa in pista con continuità nel primo giorno della seconda tranche di test scattata oggi a Barcellona. Non c’erano aspettative alla vigilia della giornata che attendeva George Russell, perché di fatto mancava ogni riferimento, e la scorsa settimana ogni ipotesi è stata clamorosamente smentita.

Dal buio, un po' a sorpresa, è emersa invece una giornata dignitosa in cui la FW42 si è confermata ad un buon livello di affidabilità. Per il momento il capitolo performance resta comprensibilmente un mistero, ma l’aver completato 119 giri, anche con discreti riferimenti quando Russell ha montato le mescole più dure, ha riportato qualche sorriso nel team; su tutti spicca quello del rookie George, apparso molto soddisfatto al termine di una lunga giornata.

Più di cento giri. Te lo aspettavi?
“Finalmente è arrivata una buona giornata anche per noi. È sempre una bella notizia iniziare a completare dei run in macchina, scoprirne il comportamento a pieno carico e a serbatoi un po' più vuoti. Abbiamo iniziato ad acquisire dei dati molto importante anche per il lavoro che ci attende nel corso della settimana”.

Avete recuperato parte del tempo perso la scorsa settimana?
“Di certo non abbiamo compensato il gap accumulato, i nostri avversari sono già impegnati nella messa a punto del set-up, mentre noi siamo ancora nella fase di comprensione della monoposto. La nostra vettura non è ovviamente ancora in una finestra ottimale di funzionamento, ma sento che ha un buon potenziale, ed abbiamo ancora tre giorni per cercare di portarci avanti col lavoro”.

Leggi anche:

Ti senti bene nella squadra?
“Ognuno ha messo il cuore e l'anima per cercare di essere in pista oggi, e non abbiamo avuto problemi completando il nostro piano di test. Non conosco quante componenti mancassero la scorsa settimana, ma probabilmente ne avevamo il 95%, e servono tutte per poter girare”.

Sembri molto contento…
“Sì, assolutamente. È stato bello poter spingere al massimo, così come concludere delle prove molto positive anche con le mescole C3 e C1. Abbiamo del lavoro da fare con le C4 e C5, ma credo sia normale, abbiamo completato solo un run con questa mescola”.

Qual è il piano per i prossimi giorni?
“Domani sarò tranquillo, consegno le chiavi a Robert. Il suo piano sarà abbastanza simile a quello che ho completato oggi, con run più corti al mattino e long-run nel pomeriggio”.

Sei contento dei riscontri con le gomme più dure?
“Sì, con C4 e C5 c’è ancora da fare, ma credo che con le dure siamo a buon punto. I nostri avversari sono più avanti, ovviamente, noi stiamo ancora cercando di verificare le differenze di comportamento tra le mescole. Non credo che ci si debba preoccupare in questa fase del tempo sul giro, non l’abbiamo neanche cercato”.

Scorrimento
Lista

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
1/44

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
2/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
3/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
4/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
5/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
6/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
7/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
8/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
9/44

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
10/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
11/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
12/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
13/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
14/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
15/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

George Russell, Williams FW42, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
16/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

George Russell, Williams FW42, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
17/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90

George Russell, Williams FW42, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
18/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
19/44

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
20/44

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

George Russell, Williams Racing

George Russell, Williams Racing
21/44

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Natalie Pinkham, Sky TV parla con George Russell, Williams Racing

Natalie Pinkham, Sky TV parla con George Russell, Williams Racing
22/44

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Giorno 3: George Russell, Williams

Giorno 3: George Russell, Williams
23/44

Foto di: Motorsport.com

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
24/44

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
25/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
26/44

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

George Russell, Williams FW42 con sensori aerodinamici

George Russell, Williams FW42 con sensori aerodinamici
27/44

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
28/44

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

George Russell, Williams FW42 con sensori aerodinamici

George Russell, Williams FW42 con sensori aerodinamici
29/44

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
30/44

Foto di: Steven Tee / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
31/44

Foto di: Steven Tee / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
32/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
33/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
34/44

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
35/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
36/44

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
37/44

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
38/44

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
39/44

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
40/44

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
41/44

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
42/44

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

George Russell, Williams FW42

George Russell, Williams FW42
43/44

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15 e George Russell, Williams FW42

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15 e George Russell, Williams FW42
44/44

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Articolo successivo
Test F1 Barcellona, Giorno 1: McLaren in testa con Norris. Ferrari e Mercedes primi problemi

Articolo precedente

Test F1 Barcellona, Giorno 1: McLaren in testa con Norris. Ferrari e Mercedes primi problemi

Articolo successivo

Gasly: "Era importante provare il nuovo pacchetto aerodinamico. Possiamo spingere di più"

Gasly: "Era importante provare il nuovo pacchetto aerodinamico. Possiamo spingere di più"
Carica i commenti
Be first to get
breaking news