Gasly: "Era importante provare il nuovo pacchetto aerodinamico. Possiamo spingere di più"

condividi
commenti
Gasly:
Di:
26 feb 2019, 18:36

Il pilota francese ha inanellato 136 giri, risultando il più attivo in pista. "Conosciamo i punti di forza e quelli deboli della RB15, dobbiamo continuare a lavorare sodo senza esaltarci troppo".

Pierre Gasly stava già pregustando il primo posto nella prima giornata dei Test 2 di Barcellona di F1, quando a pochi minuti dalla fine è stato scavalcato per pochi millesimi dalla McLaren MCL34 di Lando Norris, bravo a sfruttare un set di gomme C4 in un time attack.

Gasly, però, può ritenersi soddisfatto, perché è stato il pilota più attivo in pista nella giornata odierna con 136 giri all'attivo senza riscontrare alcun tipo di problema. Inoltre è stato il pilota più veloce sul giro con le mescole C3 - quelle contrassegnate dalla banda gialla sulle spalle - dei 5 giorni di test effettuati sino a ora e di aver messo in piedi un long run interessante sempre con gomme C3.

Al termine della giornata il francesino si è mostrato soddisfatto per la mole di lavoro fatta, per i dati raccolti e per la comprensione della RB15 che, giorno per giorno, cresce.

Pierre, com'è andata la tua giornata?
"Oggi è andato davvero tutto bene. Abbiamo avuto un'ottima giornata. Abbiamo fatto tanti giri e tante prove. Più guido, più mi sento a mio agio al volante della RB15. Abbiamo fatto cose interessanti per i nostri ingegneri".

Leggi anche:

Qual è il tuo obiettivo in questi test?
"Devo solo guidare più che posso in questo test. Avviamo un nuovo pacchetto aerodinamico, c'è tanto da imparare per quanto riguarda gli ingegneri. Ognuno impara tantissimo giorno dopo giorno. In termini di performance capiamo sempre qualcosa di più. Abbiamo ancora bisogno di lavorare. Per me è la prima giornata al volante della monoposto ed è stato importante fare tanti giri".

Secondo te la RB15 è una monoposto in grado di vincere?
"Spero che la RB15 sia una vettura che può vincere! Non sappiamo davvero nulla riguardo le performance dei nostri rivali. Siamo abbastanza soddisfatti per il momento, ma abbiamo tanto lavoro da fare, dunque dobbiamo rimanere concentrati e continuare a lavorare".

Com'è il clima in Red Bull dopo questa giornata?
"Il clima nel team è buono, non dobbiamo essere troppo contenti. Sono solo test pre-stagionali e tutti si stanno nascondendo. Dobbiamo solo essere concentrati su di noi e continuare a procedere con il programma che abbiamo stilato. Per ora sta andando tutto bene, stiamo gestendo bene i nostri piani".

Come procede la comprensione della RB15?
"Ho capito alcuni punti di forza della RB15, altri invece non ancora. Sappiamo che c'è buon potenziale, ma come ho detto non sappiamo dove siano realmente i nostri avversari, al momento. Dobbiamo solo cercare di migliorare la monoposto nelle aree in cui fatica un po'. Abbiamo già alcune idee, ma dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa".

Hai usato più potenza del motore oggi?
"Cerco di spingere un po' di più giorno dopo giorno, ma non abbiamo ancora spinto a fondo. Stiamo cercando di capire come funziona la nostra monoposto. Per ora va tutto bene e la priorità è sempre quella di fare tanti giri come siamo riusciti a fare oggi. Non guardo ai problemi che hanno avuto i nostri rivali, ma al numero di giri che siamo riusciti a fare. Iniziare così il test è molto positivo. Abbiamo anche fatto tanto lavoro legato all'aerodinamica. Questo è ciò che conta".

Scorrimento
Lista

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
1/15

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
2/15

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
3/15

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15 e George Russell, Williams FW42

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15 e George Russell, Williams FW42
4/15

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
5/15

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
6/15

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
7/15

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing

Pierre Gasly, Red Bull Racing
8/15

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
9/15

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
10/15

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
11/15

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
12/15

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
13/15

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
14/15

Foto di: Glenn Dunbar / LAT Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing

Pierre Gasly, Red Bull Racing
15/15

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Articolo successivo
Williams, 119 giri per Russell: "Dobbiamo rimontare gli altri, non ci interessano i tempi ora"

Articolo precedente

Williams, 119 giri per Russell: "Dobbiamo rimontare gli altri, non ci interessano i tempi ora"

Articolo successivo

Svelato un segreto Ferrari: la terza leva di Sebastian Vettel è un freno a mano

Svelato un segreto Ferrari: la terza leva di Sebastian Vettel è un freno a mano
Carica i commenti
Be first to get
breaking news