F1 | Sainz: "Un piccolo errore con conseguenze enormi"

È stato un sabato da amaro in bocca quello vissuto da Carlos Sainz a Jeddah. Lo spagnolo della Ferrari sembrava in grado di fornire ancora una volta un’altra ottima prestazione, ma nel Q2 è accaduto l’impensabile.

F1 | Sainz: "Un piccolo errore con conseguenze enormi"

Quando Carlos è arrivato in Curva 11 ha perso improvvisamente il posteriore e soltanto per un mix di fortuna ed abilità è riuscito a non replicare quanto fatto da Leclerc al venerdì ed impattare violentemente contro le barriere di protezione.

Leggi anche:

Sainz, infatti, ha sfiorato con il lato destro dell’endplate dell’ala posteriore le protezioni piegando la componente aerodinamica, ma è riuscito a tornare autonomamente ai box. Il poco tempo a disposizione, però, non ha consentito ai meccanici della Ferrari di sostituire l’intera ala ed è stato deciso di mandare nuovamente in pista Carlos con gomme medie nuove.

Il danno all’endplate, però, ha fatto perdere qualche punto di carico aerodinamico e questo ha giocato a sfavore di Sainz. Quando Carlos è arrivato in Curva 13 ha perso nuovamente il posteriore, ma questa volta non è partito in testacoda ed ha semplicemente tagliato nella via di fuga dovendo però abortire il giro.

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21

Photo by: Erik Junius

“In curva 11 è successo qualcosa che non era capitato nel corso dell’intero weekend. Ho perso la macchina all’improvviso, sono riuscito a non toccare il muro ma l’endplate dell’ala posteriore lo ha sfiorato”.

Sainz ha poi spiegato di aver scoperto il danno all’ala controllando negli specchietti. Nonostante ciò ha provato ugualmente a tentare il passaggio del turno senza successo e domani sarà costretto a prendere il via dalla quindicesima posizione per una gara tutta all’attacco.

“Io non ho sentito nulla ma ho visto negli specchietti che l’ala era danneggiata. Ho provato a fare un altro giro con l’ala danneggiata. Fino alla curva 11 ero più veloce, ma poi l’ala ha iniziato a muoversi e la macchina mi è partita nuovamente alla 13”.

La delusione per il risultato odierno è enorme. Sainz stava vivendo un finale di stagione di ottimo livello ed in più occasioni aveva dimostrato un feeling con la SF21 superiore a quello di Leclerc.

“È un peccato perché un piccolo errore ha provocato una conseguenza importante. È un peccato perché sono stato molto veloce in Q1 e per tutto il weekend, ma un piccolo errore così costa tanto”.

Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
1/13

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
2/13

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
3/13

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
4/13

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
5/13

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
6/13

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
7/13

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF21, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Charles Leclerc, Ferrari SF21, Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
8/13

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr, Ferrari SF21
9/13

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lance Stroll, Aston Martin AMR21, Carlos Sainz Jr.
Lance Stroll, Aston Martin AMR21, Carlos Sainz Jr.
10/13

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
11/13

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
12/13

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21
13/13

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

condividi
commenti
F1 | Leclerc: "Finalmente un bel giro, ma ho rischiato ancora"
Articolo precedente

F1 | Leclerc: "Finalmente un bel giro, ma ho rischiato ancora"

Articolo successivo

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"
Carica i commenti