F1 | Leclerc: "Finalmente un bel giro, ma ho rischiato ancora"

Charles Leclerc ha estratto il coniglio dal cilindro nelle Qualifiche di Jeddah firmando un quarto tempo d'autore. Domani scatterà dalla seconda fila, accanto a Max Verstappen.

F1 | Leclerc: "Finalmente un bel giro, ma ho rischiato ancora"

Charles Leclerc aveva qualcosa da farsi perdonare e lo sapeva bene. Ieri l'incidente che a pochi minuti dal termine delle Libere 2 ha costretto il team a fare gli straordinari per ricostruire la SF21 numero 16. Oggi, invece, ancora in extremis, una prestazione eccezionale, proprio all'ultimo giro, in cui il monegasco ha colto il quarto posto nelle qualifiche del Gran Premio dell'Arabia Saudita andate in scena a Jeddah.

Leclerc, sfruttando benissimo l'ultimo set di gomme Soft montato, ha fermato il cronometro in 1'28"054, che lo porterà domani a partire dalla seconda fila dello schieramento del penultimo evento del Mondiale 2021 di Formula 1.

A riconoscere la bontà del suo giro è stato lo stesso Leclerc, che alla fine delle qualifiche si è presentato sorridente davanti alle telecamere di Sky Sport F1.

"Finalmente un buon giro. Dopo i problemi avuti in Qatar e qualche problema avuto nelle qualifiche precedenti sono contento di essere riuscito a mettere tutto insieme. Specialmente dopo ieri non è stato facile prendere daccapo confidenza con la vettura".

Leclerc si dimostra in grado di mettersi alle spalle incidenti come quello di ieri. In Q3, sezione delle qualifiche dove conta spingere al limite, ha spinto sempre di più per trovare un giro competitivo e c'è riuscito. Questo, però, lo ha anche portato a sfiorare lo stesso incidente di ieri, avenuto alla Curva 22.

"Oggi fino al Q3 ho provato a spingere i limiti sempre più in su, poi all’ultimo giro ci ho provato. In curva 22 ho avuto paura che finisse come ieri perché ho preso un grandissimo snap a metà curva ma è andato tutto bene".

Leclerc aveva promesso al team di farsi perdonare dopo l'incidente che ha costretto i suoi meccanici a un lavoro extra e così è stato. Oggi ha ringraziato gli uomini in rosso che hanno lavorato sodo per potergli dare una monoposto aggiustata e competitiva per Libere 3 e Qualifiche.

"Sono contento di partire quarto. Devo ringraziare i ragazzi, anche se gli ho dato molto lavoro hanno lavorato col sorriso e sono contento di aver ottenuto questo risultato per ringraziarli".

"Sicuramente al via dovrò fare attenzione perché davanti ci sarà lotta per il titolo. Dobbiamo essere cauti nel primo giro, ma il passo c’è. Non abbiamo nulla da invidiare ai nostri rivali sul passo gara", ha concluso Leclerc.

condividi
commenti
Podcast F1 | Chinchero: "La F1 vive di imprese compiute. Max l'ha solo sfiorata"
Articolo precedente

Podcast F1 | Chinchero: "La F1 vive di imprese compiute. Max l'ha solo sfiorata"

Articolo successivo

F1 | Sainz: "Un piccolo errore con conseguenze enormi"

F1 | Sainz: "Un piccolo errore con conseguenze enormi"
Carica i commenti