Barcellona, Libere 3: Rosberg risponde ad Hamilton

Barcellona, Libere 3: Rosberg risponde ad Hamilton

Ennesima doppietta Mercedes con Alonso che diventa il primo degli "umani", ma a 1"3. Indietro Vettel e Kimi

La terza ed ultima sessione di prove libere del Gp di Spagna non era iniziata nel migliore dei modi per le Mercedes: Nico Rosberg si è lamentato del DRS che non funzionava e Lewis Hamilton di un volante non perfettamente in asse. Quisquilie che i tecnici della squadra di Brackley hanno comunque risolto piuttosto rapidamente, permettendo alle W05 Hybrid di tornare a fare da padrone. Nel turno di questa mattina, nel quale si è riscontrato un gap inferiore tra le due mescole di gomme rispetto a ieri, è arrivata la risposta di Rosberg. Il tedesco sembra non volerne sapere di fare la vittima sacrificale ed ha realizzato un crono di 1'25"887, rifilando ben otto decimi al compagno di squadra, che comunque ha dato la sensazione di non aver spinto al massimo. Il primo degli "esseri umani" questa volta è stato Fernando Alonso, che comunque con la sua Ferrari F14 T si è visto rifilare la bellezza di 1"3. Se non altro lo spagnolo è riuscito ad adattare l'assetto della sua Rossa per sfruttare al meglio le gomme a mescola media, cosa che invece non ha fatto Kimi Raikkonen, che è precipitato addirittura al 14esimo posto. Dietro allo spagnolo c'è un ottimo Felipe Massa, che con la sua Williams è stato veloce con entrambe le mescole portate dalla Pirelli a Barcellona. La grande sorpresa però è il quinto tempo di Romain Grosjean: in questa stagione la Lotus E22 non si era ancora mai affacciata tanto in alto e il francese si è tolto anche la soddisfazione di mettersi dietro entrambe le McLaren ed entrambe le Red Bull. Per quanto riguarda i campioni in carica, va detto però che Daniel Ricciardo ha girato piuttosto poco per preservare il motore, mentre Sebastian Vettel deve aver pagato il pochissimo lavoro completato ieri prima che la sua RB10 venisse colpita da un problema elettrico che lo ha costretto ai box praticamente per tutta la giornata. Non a caso, con i suoi 20 giri è stato il più attivo della sessione. Da segnalare, infine, l'uscita di pista alla curva 5 della Marussia di Max Chilton, che si è insabbiato ed ha concluso così il suo turno, ma anche l'escursione di Kamui Kobayashi nella parte centrale della pista: il giapponese della Caterham però ha ripreso la via della pista autonomamente.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie